Connettiti con noi

Hanno Detto

Muzzi: «Scamacca completo e moderno. Frattesi corre come un matto»

Pubblicato

su

Muzzi

Roberto Muzzi ha parlato di Scamacca e Frattesi, allenati in passato nelle giovanili della Roma

Roberto Muzzi, ex attaccante della Roma che ha ricoperto anche il ruolo di allenatore delle giovanili giallorosse dal 2009 al 2015, ha parlato di Scamacca e Frattesi che ha avuto ai tempi romanisti.

ALLENATI PER POCO«Ho avuto per quattro anni nelle giovanili della Roma tutto il gruppo dei classe 1999, tra i quali c’era Scamacca. Frattesi, però, l’ho allenato solo per sei mesi: quando è stato preso, io ho subito lasciato i Giovanissimi del club per salire di età. Ma dopo anni l’ho ritrovato all’Empoli: era più grande e ormai formato». 

VOGLIA DI ARRIVARE – «Pieni di vita e di sogni, come tanti. Ma entrambi avevano la stessa voglia di arrivare: non sai mai a dieci anni se un bambino diventerà un giocatore vero, ma su di loro ero abbastanza sicuro. Avevano la forza almeno per provarci e infatti…». 

ALL’INTER«Benissimo, spero per loro che possano fare questo passo avanti nella carriera: personalmente, li considero ormai pronti per una big. Scamacca ha qualcosa di Dzeko perché come lui può fare pure la seconda punta, nonostante l’enorme forza fisica. Frattesi corre come un matto alla Barella. Tra l’altro, con Inzaghi possono solo crescere: il fatto che Simone abbia fatto tanti anni di settore giovanile, lo aiuta nel formare i ragazzi». 

MIGLIORARE«Scamacca nei movimenti, ma è già completo, moderno. Frattesi può segnare molto di più. È talmente generoso che a volte esagera: deve ricordarsi che le partite durano sempre 95’ e sapersi gestirsi. Mi piacerebbe poi che entrambi diventassero definitivamente azzurri». 

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.