Roma attenta, la pazza clausola di Pellegrini stuzzica la Juventus

pellegrini roma
© foto www.imagephotoagency.it

La clausola di Lorenzo Pellegrini, invero abbastanza cervellotica, stuzzica la Juventus: le ultime di mercato sulla Roma

Lorenzo Pellegrini gioca nella Roma e piace alla Juventus, fin qui niente di particolare, sono voci di calciomercato che corrono ormai da tempo. La stranezza, se così si vuol chiamare, sta nella clausola di rescissione del giovane, piuttosto cervellotica. Ammonta a venticinque milioni di euro in caso di almeno venticinque gare stagionali da quarantacinque minuti. Questa cifra può aumentare o diminuire a seconda delle presenze, sempre contando il minutaggio minimo di quarantacinque minuti: allo scattare della ventiseiesima gara, il prezzo sale a trenta milioni e cresce di un milione a gara; per ogni partita in meno delle venticinque pattuite, ecco che il valore scende di un milione e mezzo di euro.

A quanto ammonta, per ora, la clausola di Pellegrini? Ce lo dice La Gazzetta dello Sport. Il centrocampista è a venti gare da almeno quarantacinque minuti e il prezzo è di diciassette milioni e mezzo di euro. Mancano ancora otto partite di Serie A per aumentare il prezzo del giocatore, ma sta di fatto che la Juventus è ingolosita. Un prezzo così basso, in relazione al valore reale di Pellegrini, stuzzica i bianconeri per l’estate. Il costo è appetibile, la Vecchia Signora si sta già muovendo.