Piatek, l’ex allenatore rivela: «C’era il Real, ma il Milan lo ha voluto di più»

Piatek, l’ex allenatore rivela: «C’era il Real, ma il Milan lo ha voluto di più»
© foto www.imagephotoagency.it

Probierz, ex allenatore di Piatek, manda un messaggio al Real Madrid: «Si pentiranno di non averci provato abbastanza».

L’arrivo di Krzysztof Piatek ha portato grande peso offensivo al Milan di Gattuso, che insegue con fiducia l’ambizioso traguardo della qualificazione alla prossima Champions League. Dell’approdo del polacco in rossonero ha parlato ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” il suo ex allenatore Michal Probierz. «Finora Krzysztof si è mosso bene e ha fatto tutti i passi giusti per diventare un grande giocatore a livello internazionale. – ha dichiarato il tecnico – Sono sicuro che ora il Milan tornerà fra le prime 4 squadre della Serie A. Poi, in futuro, diventerà una star degna di giocare nel Real Madrid».

L’allenatore polacco svela quindi un succoso retroscena di calciomercato: «I dirigenti del Real Madrid pensavano davvero a lui, – ha assicurato – ma il Milan lo ha voluto di più. Credo che si pentiranno di non aver insistito abbastanza per prenderlo. Per i tifosi italiani, invece, è fantastico, perché potranno ammirare le sue gesta ogni settimana». Probierz fa quindi un augurio al suo ex giocatore: «Sono sicuro che grazie al suo carattere e alla sua attitudine ad ogni aspetto del gioco, diventerà uno dei più grandi attaccanti della sua generazione».

PIATEK DA SBALLO: MIGLIOR CENTRAVANTI DALL’ERA BERLUSCONI IN POI