Roma, Benatia: «Il nostro segnale agli altri»

© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore giallorosso parla dei meccanismi di difesa e delle ambizioni di squadra

ROMA BENATIA – Dopo la bella vittoria contro l’Hellas Verona, in zona mista, ha parlato poco fa il difensore della Roma Mehdi Benatia: al centro delle domande rivolte al neo-giallorosso, anche quella relativa alla coesistenza con Castan. A raccogliere le sue parole c’erano anche il nostro inviato. 

IL SEGNALE – «Io e Castan troppo simili? Voi giornalisti siete bravi a dire che io e lui non potremo mai formare una buona coppia, ma io dico invece che tutta la nostra difesa, anche Burdisso, Jevdaj e Romagnoli, dimostrerà il suo valore. La Roma adesso non può sbagliare: stiamo lanciando un segnale al campionato. Abbiamo fame e non possiamo di certo fermarci alle prestazioni di Livorno o di stasera, con tutto rispetto per le avversarie. Non è ancora successo niente, dobbiamo dimostrare tutto. La partita di oggi era difficilissima fino al nostro gol, visto che loro erano molto chiusi, ma dopo il nostro vantaggio è stato oggettivamente più facile», le parole di Benatia.

dal nostro inviato: Massimiliano Bruno