Roma, De Sanctis a Sky: «Rammarico? Solo per il pareggio»

© foto www.imagephotoagency.it

ROMA DE SANCTIS SKY SPORT – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio interno contro il Sassuolo, Morgan De Sanctis, portiere della Roma, ha rilasciato queste dichiarazioni:  «Amaro in bocca? Parecchio. E’ stata la migliore prestazione della nostra squadra nelle ultime uscite, abbiamo avuto tante chance per chiudere la partita ma non siamo riusciti a farlo, complimenti a Pegolo che li ha tenuti in partita fino all’ultimo. Sono stati premiati negli ultimi minuti in maniera rocambolesca, ma ci hanno creduto fino alla fine». 

RAMMARICO – Il portiere giallorosso continua: «Tre gol in 12 partite non hanno niente di umano, è un grandissimo risultato. Peccato di non aver centrato una vittoria nelle ultime gare, pur subendo un solo gol a gara. Oggi non siamo stati bravi a chiudere il match. Ljajic? La delusione non è solo sua ma di tutti noi, il fatto confortante è che oggi è stato bravissimo a creare occasioni pericolose. Rigore sul serbo? Il discorso arbitri non lo apro nemmeno, non bisogna aprire alibi: l’unico rammarico odierno è non aver conseguito la vittoria».

LA CLASSIFICA – Infine, la conclusione: «I 32 punti sono meritatissimi, frutto di un lavoro certosino sul campo e fuori. L’allenatore ha dato fiducia a questo gruppo e vedrete che non avremo problemi ad assumerci responsabilità: noi vogliamo continuare a fare questo campionato da protagonista. Oggi è stata una grande prestazione, peccato non aver vinto. Nazionale discorso chiuso? Sì, ho deciso lo scorso marzo di dedicarmi completamente al mio club. Insieme a Buffon ci sono Sirigu e Marchetti, due ottimi portieri, è auspicabile che questa chiamata di Prandelli non arriverà mai».