Roma, El Shaarawy è rinato: «Sento di essere cresciuto, gioco con continuità»

Roma, El Shaarawy è rinato: «Sento di essere cresciuto, gioco con continuità»
© foto www.imagephotoagency.it

Nella Roma di Di Francesco, brilla sempre di più Stephan El Shaarawy: «Mi sento cambiato anche nell’attaccare lo spazio».

Pur soffrendo, la Roma è riuscita ad avere la meglio sul Frosinone nel derby laziale e si mantiene a una lunghezza dalla zona Champions. Fra i più positivi nella formazione di Eusebio Di Francesco c’è sicuramente “Il Faraone” Stephan El Shaarawy, che ha parlato nel post gara ai microfoni di “Sky Sport”.

«È stata una partita di cuore, – ha dichiarato l’allenatore della Roma – in cui ci siamo riusciti a prendere i tre punti con una rete importantissima siglata nel finale. La palla non viaggiava a causa del vento. In occasione del gol la palla si è fermata, per cui ho dovuto arrestare la corsa. Ma poi sono comunque riuscito a metterla dentro. Sapevamo che questo non fosse un campo semplice: un ambiente difficilissimo, c’era parecchio nervosismo fin da subito. Ma poi siamo stati bravissimi a ribaltare il risultato. Sicuramente è stato importante crederci fino alla fine».

«Quest’anno – ha proseguito El Shaarawy – sento che sono cresciuto. Ho giocato con più continuità, quell’aspetto che mi mancava. Giocando sempre, acquisti più fiducia e consapevolezza delle tue qualità. Sono contento della mia prestazione. Mi sento cambiato, anche nell’attaccare lo spazio. Come nel gol del 3-2: la palla arriva a Daniele (De Rossi, ndr), la leggo prima e vado subito ad attaccare la profondità. Dove devo migliorare è sicuramente nell’uno contro uno: devo avere più coraggio». 

ROMA, DI FRANCESCO VUOLE DI PIÙ: «DOBBIAMO REGISTRARE IL TIRO IN DIFESA»