Connettiti con noi

Azzurri

Rosetti fa visita agli azzurri: le novità spiegate dal capo degli arbitri alla nazionale

Pubblicato

su

Chiellini

Roberto Rosetti ha fatto visita alla nazionale di Roberto Mancini nel ritiro di Coverciano aggiornando i giocatori su alcune regole

«È stato un incontro molto produttivo per condividere le linee guida arbitrali in vista del prossimo Europeo. I giocatori sono stati molto partecipi e coinvolti nel seguire le indicazioni», sono queste le parole pronunciate dal capo degli arbitri UEFA Roberto Rosetti che ha fatto visita alla nazionale italiana questa mattina nel ritiro di Coverciano.

L’ex arbitro ha fatto chiarezza in particolare su due episodi. Il primo riguarda il retropassaggio al portiere: quest’ultimo non potrà più riprendere la palla con le mani dopo aver servito volontariamente un proprio compagno ed essersi fatto restituire immediatamente la sfera, da questi, con un tocco non di piede. Inoltre, ancor più importanti le novità riguardo i falli di mano: in caso di tocco accidentale di mano da parte di un compagno di squadra, con l’azione che poi terminerà con un gol, la rete adesso sarà confermata come valida. Lo riporta il sito della FIGC.