Sarri: «Il mio Napoli era simmetrico, questa Juve lo sarà molto meno»

Le parole del tecnico della Juventus Maurizio Sarri al termine della gara vinta contro l’Hellas Verona

La Juventus nell’anticipo della 4^ giornata del campionato di Serie A ha battuto, non a fatica, il Verona per 2-1. Al termine della gara il mister dei bianconeri Maurizio Sarri è intervenuto nella consueta conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

«Quando vai in Champions il dispendio mentale è importante ed è più facile recuperare dal punto di vista fisico che mentale. Cambiare in questo momento per noi può rappresentare un problema. Il Napoli era una squadra molto simmetrica e ordinata, il Chelsea meno e questa Juve un po’ meno. Rimarrà una squadra molto meno ordinata che in passato e bisogna trovare i punti di forza di ogni giocatore. Dobbiamo migliorare sotto tutti i punti di vista, alla fine fare dieci punti in un momento in cui siamo in costruzione è sostanzioso».