Sassuolo, Bucchi pensa già al futuro: «Vorrei Di Chiara e sogno il Napoli»

bucchi
© foto www.imagephotoagency.it

Ospite di “Calciomercato- L’originale”, il neo- allenatore del Sassuolo immagina il futuro mercato della squadra e il suo. Con attenzione particolare al Napoli…

La Serie A non è riuscito a conquistarla sul campo con il Perugia, ma l’ha comunque raggiunta ufficialmente ieri: Cristian Bucchi è diventato il nuovo allenatore del Sassuolo, e, dopo i primi convenevoli nella conferenza di presentazione, si è subito concesso ai microfoni della trasmissione Sky sul calciomercato. E’ un Bucchi subito con le idee chiare, infatti il primo rinforzo che vorrebbe portarsi dietro dal suo Perugia è…Di Chiara! «Vorrei portarlo perché credo meriti la Serie A e un palcoscenico importante come il Sassuolo. Poi la palla passa alle società, che vedranno il da farsi. A livello tecnico mi piacerebbe molto portarlo qui, anche perché potrebbe crescere molto con i ragazzi già presenti».

CON GLI OCCHI VERSO NAPOLI- Ma il giovane tecnico non si ferma al futuro prossimo, e dimostra di essere uno ambizioso con precisi traguardi in mente per la sua carriera «Il mio sogno un giorno è quello di allenare il Napoli». Il Sassuolo dunque non come punto d’arrivo ma di partenza, dopo una sana gavetta. Da allenatore, come da giocatore, quando vestì appunto la maglia partenopea per due stagioni, seppur concludendo l’esperienza da fuori rosa: una vicenda che non ha però intaccato il suo innamoramento verso quella società «che mi è rimasta nel cuore». E proprio per un giocatore del Napoli Bucchi spende complimenti: «Insigne è un grandissimo giocatore, è maturato dal punto di vista tecnico e tattico. E’ cresciuto anche a livello personale, ha raggiunto una maturità importante».