Sassuolo-Napoli 2-2: pagelle e tabellino

mertens sassuolo-napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Napoli, Serie A 2016/2017, 33ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

SassuoloNapoli 2-2, gli uomini di Sarri – sfortunatissimi nello scenario del Mapei Stadium, due legni colpiti da Mertens ed Insigne – sprecano una clamorosa occasione e restano al palo, con la Roma ora favoritissima nella lotta al secondo posto. Le reti tutte nella ripresa: in ordine di Mertens, Berardi, Mazzitelli e Milik.

Sassuolo-Napoli 2-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: st 7′ Mertens, 14′ Berardi, 35′ Mazzitelli, 39′ Milik

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli 6; Lirola 5.5, Cannavaro 6, Acerbi 5.5, Dell’Orco 5; Pellegrini 6 (1′ st Mazzitelli 6.5), Sensi 6, Duncan 6.5; Berardi 6.5 (34′ st Ricci s.v.), Defrel 5.5 (1′ st Matri 5), Ragusa 5.5. In panchina: Vitali, Costa, Letschert, Adjapong, Antei, Aquilani, Biondini, Magnanelli, Iemmello. Allenatore: Eusebio Di Francesco

NAPOLI (4-3-3) – Reina 6; Hysaj 5.5, Albiol 6, Koulibaly 6, Strinic 5 (40′ st Ghoulam s.v.); Allan 7 (24′ st Zielinski 5.5), Jorginho 6 (37′ st Milik 6.5), Hamsik 4.5; Callejon 6.5, Mertens 7, Insigne 6.5. In panchina: Rafael, Sepe, Chiriches, Maksimovic, Maggio, Giaccherini, Diawara, Rog, Pavoletti. Allenatore: Maurizio Sarri

NOTE: ammoniti Mazzitelli, Sensi, Strinic, Duncan
ARBITRO: Antonio Damato di Barletta

SASSUOLO – IL MIGLIORE

Berardi 6.5: Approfitta del gentile regalo concessogli da Hamsik per tornare al gol su azione, non ci riusciva dallo scorso agosto, circostanza che lo ricarica sul piano del morale: nella ripresa sostiene la fase difensiva più di quanto (non) abbia fatto nel primo tempo. Si sacrifica per la squadra ed esce stremato dal campo, in luogo di Ricci.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

Dell’Orco 5: Tiene nella prima parte di gara, poi concede a Callejon la grande occasione del primo tempo: in avvio di ripresa si fa beffare dallo spagnolo, perde la marcatura e gli concede l’assist a Mertens nella situazione del momentaneo vantaggio partenopeo.

NAPOLI – IL MIGLIORE

Mertens 7: Letteralmente devastante. Se si mette a segnare anche di testa siamo davvero alla fantascienza: sigla così il ventottesimo gol della sua stagione da urlo, quello che porta momentaneamente in vantaggio il suo Napoli, centra una traversa clamorosa su punizione una volta tornati sul pareggio.

NAPOLI – IL PEGGIORE

Hamsik 4.5: Condisce una prestazione davvero sottotono – tantissimi errori in fase di costruzione della manovra, insoliti per un calciatore di cotanto spessore – con il folle retropassaggio che innesca il semplice gol di Berardi, che non segnava su azione dallo scorso agosto. Gesto inspiegabile del capitano partenopeo, proprio nel momento in cui il suo Napoli si era portato avanti con il solito Mertens.

Sassuolo-Napoli: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Succede tutto nella ripresa: il vantaggio del solito Mertens, poi l’incredibile errore di Hamsik che serve Berardi e concede il pareggio agli emiliani. A quel punto Napoli stregato: due legni, quelli colpiti da Mertens ed Insigne, addirittura è il Sassuolo a portarsi avanti con il subentrato Mazzitelli, prima del gol dell’altro nuovo ingresso Milik. Che occasione persa dal Napoli di Sarri!

48′ – Risultato finale: Sassuolo-Napoli 2-2

47′ – Il Napoli protesta per un fallo di mano di Cannavaro in piena area di rigore: finale assurdo!

45′ – Tre minuti di recupero

43′ – Duncan in gioco falloso su Insigne: la punizione di Mertens termina alta

42′ – Napoli in forcing totale

40′ – Ultima sostituzione Napoli: Ghoulam per Strinic

39′ – PAREGGIO NAPOLI! Torna al gol Arkadiusz Milik: da corner il centravanti polacco trova il modo per coordinarsi e battere l’incolpevole Consigli da pochissimi metri

37′ – Sostituzione Napoli: Milik per Jorginho

36′ – VANTAGGIO SASSUOLO! Reina salva sulla girata di Cannavaro ma il pallone resta in area napoletana, Mazzitelli trova il tiro incrociato su cui il portiere spagnolo non può nulla

34′ – Ultima sostituzione per il Sassuolo: Ricci per uno stremato Berardi

32′ – Clamoroso il predominio partenopeo in questa ripresa, ma il risultato è ancora fermo sull’1-1

30′ – Secondo legno del Napoli! Magia di Insigne che rientra e calcia ad incrociare, palla sul palo interno! Uomini di Sarri stregati!

29′ – Napoli in forcing: serve la vittoria a tutti i costi per continuare a sperare nella conquista del secondo posto

26′ – Zielinski apre e chiude la ripartenza partenopea: servito da Insigne calcia di sinistro ma manda alto da buona posizione

24′ – Prima sostituzione per il Napoli: Zielinski per un ottimo Allan

22′ – Hamsik prova a farsi perdonare: tiro-cross sull’esterno della rete

20′ – Clamorosa traversa di Mertens! Bolide su calcio di punizione, Consigli battuto, soltanto il legno evita il nuovo sorpasso del Napoli

18′ – Napoli pericoloso da piazzato: alla fine il Sassuolo allontana il pallone

17′ – Mertens punta ancora Cannavaro, che prima si aiuta come può, poi deve ricorrere al gioco falloso

14′ – PAREGGIO SASSUOLO! Clamoroso errore di Hamsik che con un folle retropassaggio di testa innesca Berardi, per l’attaccante italiano è un gioco da ragazzi eludere l’uscita di Reina e depositare nella porta sguarnita. Non segnava su azione dallo scorso agosto

11′ – Sfondamento centrale di Mertens: si oppone Cannavaro

10′ – Prova a rendersi pericoloso Dell’Orco dalla sinistra: cross errato

9′ – Berardi cerca Matri in piena area partenopea: nulla di fatto

7′ – NAPOLI IN VANTAGGIO! Hamsik in profondità per Callejon che serve l’assist perfetto a Dries Mertens, il belga segna addirittura di testa e firma il ventottesimo gol della sua pazzesca stagione!

6′ – Azione avvolgente del Napoli: Insigne premia la sovrapposizione di Strinic, servizio perfetto per Hamsik recuperato al momento del tiro, il direttore di gara non concede il corner

4′ – Sottotono rispetto ai suoi standard capitan Hamsik: altro errore in palleggio

3′ – Insigne punta e salta Lirola, ma il suo cross termina tra le braccia di Consigli

2′ – Subito un corner per il Sassuolo, il primo della sua partita: sbroglia Strinic

1′ – Si riparte da due sostituzioni, entrambe in casa Sassuolo: Mazzitelli e Matri per Pellegrini e Defrel

SINTESI PRIMO TEMPO – Prima parte di gara piuttosto deludente rispetto alle attese che si accompagnano a due squadre così organizzate, poi la crescita generale del Napoli che ha creato alcune occasioni, senza risultare brillante come nelle sue giornate migliori. Il Sassuolo non si è limitato a difendere ma – appena ha potuto – si è reso pericoloso con Berardi e Defrel. Reti inviolate all’intervallo.

46′ – Occasione per Hamsik che ha due volte il tempo per battere Consigli ma ritarda la scelta e vanifica il tutto. Sul corner Consigli tranquillo sul colpo di testa di Albiol. Si va all’intervallo sul risultato di 0-0

45′ – Che chance per il Napoli da corner: stacca Albiol, la retroguardia avversaria si salva come può. Un solo minuto di recupero

43′ – Super giocata di Defrel: si alza la palla con il destro e conclude con il mancino, palla sopra la traversa

42′ – Allan sradica il pallone dai piedi di Sensi e lancia Mertens negli spazi, il belga è in posizione irregolare

41′ – Azione insidiosa del Sassuolo che libera al tiro Pellegrini: battuta debole tra le braccia di Reina

40′ – Destro a giro di un Insigne ora vivissimo: il Sassuolo si salva in corner

39′ – Dribbling secco di Insigne su Sensi e botta improvvisa: ben appostato Consigli

38′ – Reina in uscita su Ragusa: uomini di Sarri ora in difficoltà

36′ – Koulibaly si fa immediatamente perdonare con un prodigioso salvataggio: Ragusa per Defrel pronto a battere Reina, provvidenziale l’intervento del centrale senegalese

35′ – Errore clamoroso di Koulibaly, il pallone termina sui piedi di Berardi che con un gran diagonale sfiora il palo alla destra di Reina. Prima occasione anche per i padroni di casa

34′ – Gran destro di Callejon da una zona insolita, decentrato sulla corsia destra: la palla rimbalza appena avanti a Consigli, che in due tempi risponde

33′ – Napoli in pressione: Insigne per Hamsik che da ottima posizione manca il suggerimento per l’accorrente Callejon

32′ – Conclusione mancina di Hamsik: la deviazione fortuita di Sensi salva il Sassuolo!

31′ – Prima vera occasione della partita! Mertens trova Callejon sul fronte opposto, conclusione dello spagnolo sull’esterno della rete

28′ – Duncan in prima battuta e poi Acerbi salvano su Hamsik pronto a battere a rete

27′ – Il Napoli prova a passare per via centrale con Mertens, ma lo scarico per Insigne non è dei migliori

24′ – Problemi fisici per Duncan, che dopo le cure del caso prova a continuare

23′ – Napoli in gran pressing ora, alla ricerca del gol che possa sbloccare la gara

21′ – Grande idea di Insigne per Callejon, sugli sviluppi del corner Mertens vicino al gol: Acerbi salva

20′ – Classico taglio di Insigne per Callejon, ma non con i giri giusti: sul proseguimento, azione dubbia in area neroverde con Dall’Orco che colpisce Mertens. Nulla di fatto

19′ – Pasticcia il Sassuolo in un semplice disimpegno, prima Mertens e poi Insigne rischiano di approfittarne

17′ – Fase di stasi della partita: dominano i possessi palla, le squadre non buttano via un pallone ma l’intensità non è massima

14′ – Ennesimo recupero di Allan e servizio per Callejon, palla appena lunga

13′ – Duncan in profondità per Berardi: tempismo giusto nell’uscita di Reina

12′ – Gran cross di Strinic: Dell’Orco salva su Callejon

11′ – Il Napoli ha prontamente guadagnato metri di campo, dopo i primissimi minuti in cui si era abbassato rispetto al pressing avversario

8′ – Duetto Insigne-Mertens in piena area avversaria, Cannavaro si salva in corner ma l’arbitro non ravvede il tocco dell’ex capitano napoletano ed assegna rimessa dal fondo

5′ – Buona iniziativa degli emiliani sulla corsia sinistra: prima Duncan, poi il traversone di Dell’Orco che manca di precisione

3′ – Avvio intenso del Sassuolo in fase di non possesso: i padroni di casa provano a spezzare le linee di passaggio partenopee

1′ – Si parte: fischio d’inizio di Sassuolo-Napoli! E’ stato osservato un minuto di silenzio in onore della tragica scomparsa del ciclista italiano Michele Scarponi

Si avvicina il calcio d’inizio al Mapei Stadium di Reggio Emilia, stadio che ospiterà il lunch match della trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2016-17 tra i padroni di casa, il Sassuolo di Eusebio Di Francesco a pieno titolo tra le delusioni della stagione, ed il Napoli di Sarri alla ricerca di punti utili per agguantare il secondo posto attualmente occupato dalla Roma. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Sassuolo-Napoli. Le scelte ufficiali: Di Francesco lancia Sensi in cabina di regia, Lirola si aggiudica il ballottaggio sulla corsia destra con Adjapong che si accomoda in panchina. Sarri ha oramai scelto l’undici che si giocherà il finale di campionato con la Roma, obiettivo la conquista del secondo posto, ultimo utile per accedere alla porta diretta della prossima Champions League: solo conferme rispetto alla formazione scesa in campo nelle ultime due uscite.

Sassuolo-Napoli: formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Dell’Orco; Pellegrini, Sensi, Duncan; Berardi, Defrel, Ragusa. In panchina: Vitali, Costa, Letschert, Adjapong, Antei, Aquilani, Mazzitelli, Biondini, Magnanelli, Matri, Iemmello, Ricci. Allenatore: Eusebio Di Francesco
NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. In panchina: Rafael, Sepe, Ghoulam, Chiriches, Maksimovic, Maggio, Giaccherini, Diawara, Rog, Zielinski, Pavoletti, Milik. Allenatore: Maurizio Sarri

Sassuolo-Napoli: probabili formazioni e prepartita

Impianti di gioco speculari per Di Francesco e Sarri: pochi dubbi da ambo le parti, tra gli emiliani qualcosa potrebbe muoversi in attacco, dove Matri insidia la posizione di Defrel, ad ogni modo assolutamente favorito, mentre sarà Ragusa a giocare al posto dello squalificato Politano. Chance per Adjapong sulla corsia destra, con Lirola appena in vantaggio. Piovono conferme in casa Napoli: Strinic nuovo padrone della corsia sinistra con Ghoulam relegato in panchina, dunque in campo scenderanno gli undici delle ultime due gare di campionato, ancora panchina per Arkadiusz Milik.

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Lirola, Acerbi, Cannavaro, Dell’Orco; Pellegrini, Aquilani, Duncan; Berardi, Defrel, Ragusa. In panchina: Pomini, Letschert, Adjapong, Antei, Sensi, Mazzitelli, Missiroli, Matri, Iemmello, Ricci. Allenatore: Eusebio Di Francesco
NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. In panchina: Rafael, Sepe, Ghoulam, Chiriches, Maksimovic, Maggio, Giaccherini, Diawara, Rog, Zielinski, Pavoletti, Milik. Allenatore: Maurizio Sarri

Nel classico prepartita l’allenatore del Sassuolo Eusebio Di Francesco ha annunciato a chiare lettere di volersi togliere lo sfizio di battere una grande del campionato: «Il Sassuolo è in crescita e vuole battere una grande di fronte al suo pubblico. Per la Champions servono giocatori importanti e la piazza giusta: il Sassuolo è un club importante, sta maturando ed è giusto pensi a mantenere la categoria e a far crescere i giovani».

Ha parlato della gara e non solo anche il tecnico partenopeo Maurizio Sarri: «Il rinnovo di Insigne? Sono felice, si può innescare una bella storia: Insigne può essere la bandiera della sua città. Sono cose romantiche, ma oggi siamo alla vigilia della sfida contro il Sassuolo: i pensieri vanno lì. Le insidie della partita di domani? Il Sassuolo è una squadra forte, con una società forte. In questa stagione ha pagato la prima esperienza in Europa, ha avuto molti infortuni e non si è ripetuto, ma nella gara singola può essere molto pericoloso».

Sassuolo-Napoli: i precedenti

Sono tre i precedenti tra le due compagini: due vittorie del Napoli nelle due prime occasioni in cui è sceso in campo al Mapei, prima della sconfitta rimediata in apertura dello scorso campionato con il battesimo di Maurizio Sarri sulla panchina partenopea. Nella gara d’andata i neroverdi riuscirono a stoppare il Napoli nel proprio impianto: vantaggio di Insigne con la solita perla da collezione, poi il pareggio di Defrel. Da rimpianti amari il palo allo scadere centrato da Josè Maria Callejon.

Sassuolo-Napoli: l’arbitro del match

Dirige Antonio Damato, fischietto della sezione di Barletta. Ha incontrato una volta il Sassuolo nel corso di questo campionato, quando fu battuto dalla Roma al Mapei con un secco 1-3. Ha invece arbitrato in tre occasioni il Napoli: due i pareggi, sul campo del Genoa ed al San Paolo con la Lazio, una la vittoria, quella esterna ottenuta al Castellani di Empoli. Complessivamente ha diretto 14 gare della Serie A 2016-17, estraendo 63 cartellini gialli, alla media dunque di 4.5 ammonizioni a partita.

Sassuolo-Napoli Streaming: dove vederla in tv

Le indicazioni per vedere la gara sono al seguente indirizzo: Sassuolo-Napoli streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita sarà trasmessa dalle ore 12.30 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Sport). Non è tutto, perché Sassuolo-Napoli andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Sky Go e Premium Play. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la celebre trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.