Skriniar non ha dubbi: «Resto all’Inter, firmerei a vita»

inter
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter deve guardarsi dalle voci di mercato per Milan Skriniar, ma il difensore scaccia via le pretendenti: vuole la Champions League coi nerazzurri

Milan Skriniar andrà in Champions League con l’Inter, nonostante interessi alle grandi del calcio europeo come il Barcellona o il Manchester City. Le voci di mercato crescono, ma lo slovacco è convinto: «Resto all’Inter al 100%, non c’è nessun dubbio. Nella mia testa ci sono solo i nerazzurri». Skriniar non vuole saperne di lasciare i lombardi, ha voglia di iniziare la nuova stagione e di portare a casa un trofeo sotto la guida di mister Luciano Spalletti. Fa anche l’umile, perché è consapevole che adesso è uno dei difensori più importanti del calcio europeo, ma vuole condividere i meriti della bella stagione con i suoi compagni. A proposito di compagni, a breve passerà all’Inter anche Stefan de Vrij, preso a parametro zero dalla Lazio: «Non posso che essere felice, è molto forte e alzerà il livello della rosa. I tifosi possono sognare, qui da noi è il gruppo che fa la differenza».

Il mercato non interessa all’ex doriano, a meno che non si tratti di nuovi arrivi all’Inter. Come rivelato a La Gazzetta dello Sport, non ha intenzione di pensare a altri club e si sente nerazzurro fino al midollo. Lavora al meglio per la prossima stagione, per la quale ha già fissato gli obiettivi: «Dobbiamo essere più costanti. Vogliamo essere lassù con le altre, anche se è presto per parlare di Scudetto. In Europa daremo tutto, era il nostro grande obiettivo. Giochiamo sempre per il massimo». Skriniar si immagina San Siro durante la Champions League e sente la pelle d’oca. Il difensore non vede l’ora di giocare per la prima volta la UCL e di far felici i tifosi, con cui ammette di sentirsi molto in sintonia. «Non è impossibile che io rimanga all’Inter a vita. Vedo Hamsik a Napoli e penso che potrei fare qualcosa di simile. All’Inter sto bene, non c’è motivo perché vada via» conclude Skriniar.