Sturaro si ripresenta: «La maglia del Genoa pesa il doppio. Alla Juve ho imparato il sacrificio»

Sturaro si ripresenta: «La maglia del Genoa pesa il doppio. Alla Juve ho imparato il sacrificio»
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Sturaro, centrocampista del Genoa, è stato presentato quest’oggi ai suoi nuovi tifosi. Ecco le sue parole in conferenza

Giornata speciale per Stefano Sturaro, tornato al Genoa nel corso del mercato di gennaio. Il centrocampista ha lasciato la Juve per i rossoblù e ha parlato quest’oggi in conferenza stampa: «Sono emozionato e contento. La maglia del Genoa pesa il doppio rispetto ai miei compagni perché io tifo questa squadra e sono cresciuto qui. Mi sto rimettendo in forma, non sono ancora al meglio ma non voglio fare previsioni. Il mister ha detto che è meglio non parlare, lo dico anche io perché vengo da un periodo difficile. Lavoro per rientrare. La Juve? E’ uno dei club più grandi al mondo e sono un’azienda collaudata che lavora perfettamente in ogni settore. Alla Juve ho imparato cosa vuol dire vincere e sacrificarsi per un obiettivo».

Prosegue Sturaro: «Qui porterò le cose che ho imparato a Torino: lavoro, spirito di sacrificio e spero di aiutare la società a crescere. Criscito? Io e lui potremo aiutare i nuovi a capire cosa significa essere qui al Genoa, quanto è importante la maglia e quanto i tifosi ci tengano. Stagione? Non ho seguito molto a inizio anno, nell’ultimo periodo però ho visto un’ottima squadra, qui c’è una squadra giovanissima alla quale va dato tempo di crescere. Non so dove possiamo arrivare ma abbiamo un grande futuro davanti».