Torino all’8° posto, ma Cairo non si accontenta: «Bisogna accelerare»

Torino all’8° posto, ma Cairo non si accontenta: «Bisogna accelerare»
© foto www.imagephotoagency.it

Il Torino vince ancora e il presidente Cairo alza l’asticella: «Dobbiamo fare il massimo possibile, mancano 15 partite».

La vittoria di misura sull’Udinese consente al Torino di Mazzarri di portarsi all’8° posto in classifica. Il presidente granata Urbano Cairo, intervenuto nel post partita, ha voluto alzare ulteriormente l’asticella per la sua squadra. «Ci sono ancora 15 partite, – ha ricordato – può succedere di tutto. Dobbiamo accelerare il passo perché davanti corrono. Ora ci attende la trasferta di Napoli, una partita molto impegnativa: dobbiamo fare il massimo possibile». 

Le impressioni del numero uno del Torino sono comunque positive: «Il successo sull’Udinese mi lascia una buona sensazione, – ha rivelato – abbiamo lottato per tutta la partita. Dobbiamo continuare così cercando di mantenere lo stesso passo veloce delle formazioni che ci precedono». Quindi l’analisi personale sulla gara con i friulani: «La partita andava chiusa, – ha sostenuto Cairo – in più c’era anche quel rigore non dato alla fine del primo tempo. Il gol dell’Udinese era giustamente da annullare, talmente evidente che tutti lo hanno riconosciuto». Infine un elogio a Salvatore Sirigu per la sua prestazione: «Lo ringrazio, – ha sottolineato il presidente – quella sul rigore per noi è stata una parata importantissima».

MAZZARRI TROVA UN DIFETTO: «DOVEVAMO CHIUDERE LA PARTITA PRIMA»