Connettiti con noi

Serie A

Torino, vietato fallire contro il Bologna degli ex: ultima chiamata per Giampaolo?

Pubblicato

su

Torino

Il Torino non può permettersi di fallire anche il match contro il Bologna: domani alle 12.30 andrà in scena una partita da dentro o fuori

Dentro o fuori. Il Torino non può permettersi di uscire non vittorioso dal confronto con il Bologna in programma domani alle ore 12.30 allo stadio Olimpico Grande Torino. Il match sarà carico di tensione visto che si affronteranno due squadre attualmente in ritiro e che hanno un bisogno disperato di punti.

I granata non hanno tante alternative o possibilità: vincere o vincere. A guardare la classifica ci si spaventa e si scorgono i fantasmi di una possibile retrocessione. Sei punti in dodici partite e ultimo posto in coabitazione con il Crotone. In caso di mancato successo contro il Bologna la situazione diventerebbe ancora più preoccupante, anche in vista della difficilissima trasferta di Napoli di mercoledì prossimo, che chiuderà un 2020 maledetto per il Toro.

Se Atene piange, Sparta non ride visto che anche i felsinei navigano in acque pericolose. L’ex Sinisa Mihajlovic ha strappato un punto contro lo Spezia e per poco non incappava nella terza sconfitta consecutiva. In conferenza stampa il tecnico ha caricato l’ambiente annunciando che a Torino si andrà solo per vincere. Per farlo potrà contare su Lorenzo De Silvestri, l’altro grande ex del match, che in maglia granata ha vissuto i suoi anni migliori. Era un altro Toro ed era un’altra squadra, ben lontana da quella che domani scenderà in campo con l’obbligo di abbandonare l’ultimo posto in classifica.