Petrachi: «Castan, Maksimovic, Viviano: dico tutto»

87
Calciomercato Torino
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo del Torino, Gianluca Petrachi, ha parlato degli arrivi di Castan e Hart, del mancato arrivo di Viviano e dell’addio di Maksimovic

Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, dopo aver parlato del mercato del Toro e degli obiettivi stagionali dei granata, ha lanciato una ‘frecciatina’ a Maksimovic e ha parlato anche dell’arrivo di Castan, dell’arrivo di Hart e del mancato arrivo di Viviano, portiere della Sampdoria: «Castan? L’ho cercato sin da subito poi io ero impegnato nella trattativa con Iago e Ljajic, poi Sabatini mi chiese di temporeggiare e contemporaneamente il buon Maksimovic ci disse che sarebbe rimasto e quindi la caccia al centrale si è un po’ smorzata, così la Samp è riuscita a chiudere. Io sono sempre rimasto in contatto con l’agente di Castan e alla fine abbiamo sfruttato l’occasione con grande soddisfazione reciproca».

L’IDEA HART – Prosegue Petrachi: «Futuro? Abbiamo l’accordo con la Roma per riscattarlo se ci saranno le condizioni e se le cose andassero bene e noi speriamo di confermare Castan. Hart e Viviano? Abbiamo cercato Viviano ma la Sampdoria non l’ha lasciato andare. L’idea Hart è nata parlando con Vigorelli, che conosce l’agente del portiere e visti i problemi con il City ci abbiamo provato. Parlando con lui ho capito che aveva voglia di venire al Toro e ne abbiamo parlato poi con Mihajlovic mentre in seguito Lombardo ha chiamato il giocatore per capire con che tipo di umiltà si sarebbe affacciato all’esperienza qui in Italia».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
gabigol inter santosInter, Gabigol: «La società mi sta aiutando in tutto»
Prossimo articolo
interPerisic: «Inter, inizio di stagione deludente»