Juve, patto Champions: Allegri parla alla squadra, è iniziata l’operazione remuntada

© foto www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri ha parlato alla sua squadra dopo la sconfitta con l’Atletico Madrid. E’ partita l’operazione remuntada

La Juventus crede nella remuntada, una rimonta che sarebbe storica. Domani c’è il Bologna e oggi parla Massimiliano Allegri ma il tecnico ha già parlato ai suoi. Max, in poche parole, ha detto che crede nella rimonta, che si può fare. Come rivelato dalla Gazzetta dello Sport, l’allenatore bianconero ha detto ai ragazzi che la gara con l’Atletico non gli è piaciuta ma che piangersi addosso non serve a nulla. Bisogna ripartire con la convinzione che il passaggio del turno non è una missione impossibile.

Da questo momento in casa Juventus scatta un nuovo diktat: poche parole, solo fatti. Bisogna guardare avanti e pensare positivo. Messaggio recepito dalla squadra, che ieri ha lavorato a testa bassa, con grande concentrazione. Nessuno è deluso, tutti ci credono. La rimonta non sarà semplice perché bisognerà fare almeno 2 gol all’Atletico, senza subirne, per andare ai supplementari, ma non impossibile. Anche Ronaldo in questi giorni è rimasto in silenzio. Non ha parlato né al Wanda né al rientro a Torino. Chi lo ha visto subito dopo la partita lo ha descritto molto nervoso ma il portoghese è fiducioso e vuole trascinare la squadra verso l’impresa.