Allegri-Marotta: incontro vicino. La Juve vuole la conferma: sì a un passo

Allegri-Marotta: incontro vicino. La Juve vuole la conferma: sì a un passo
© foto www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri, salvo sorprese, sarà l’allenatore della Juventus anche nella prossima stagione. Presto l’incontro con Beppe Marotta

La Juventus prepara il big match contro il Napoli ma pensa anche al futuro. I bianconeri rivoluzioneranno la rosa sul mercato (Leggi anche: Calciomercato Juventus: rivoluzione estiva 2018/2019) ma dovranno innanzitutto blindare il tecnico Massimiliano Allegri. Dal punto di vista contrattuale nessun dubbio: Max ha un accordo fino al 2020. Nel calcio moderno però i contratti, in alcuni casi, sono carta straccia. Contano gli stimoli. Lo ha ribadito più volte lo stesso allenatore bianconero e molto presto ci sarà un incontro con Marotta e la dirigenza al gran completo per parlare del futuro.

I segnali che arrivano sono positivi: Allegri, salvo sorprese, resterà ancora sulla panchina della Juventus. Il tecnico sta bene a Torino, la società crede in lui e punta alla riconferma. L’Arsenal e altri club stranieri lo tentano e sono in pressing ma la priorità di Max, al momento, sembra essere la Juve. «Allegri resterà alla Juventus al 100% anche la prossima stagione», ha sottolineato un paio di settimane fa l’ad bianconero. La Juve è sicura di confermare il tecnico toscano che a sua volta prende tempo per decidere perché dopo 4 anni c’è bisogno di stimoli. C’è la tentazione Arsenal, ma sono forti i segnali per la conferma.