Connettiti con noi

Hanno Detto

Branchini: «Il calcio italiano ha bisogno che Miretti diventi un campione»

Pubblicato

su

Miretti

Branchini: «Il calcio italiano ha bisogno che Miretti diventi un campione». Le parole del procuratore dello juventino

Giovanni Branchini, agente di Miretti ha parlato ai microfoni di Rai Gr Parlamento del futuro del suo assistito. Di seguito le sue parole sul centrocampista della Juventus.

BRANCHINI – «Miretti sta dando una grande dimostrazione di maturità. Ha alle spalle una famiglia con i piedi per terra e tutto questo fa ben sperare: mantenendo questo atteggiamento umile, speriamo tutti che possa diventare un campioncino perché il calcio italiano oggi più che mai ne ha estremamente bisogno. I grandi protagonisti del prossimo calciomercato saranno Mbappé e Haaland. Entrambi dovrebbero cambiare maglia ma i giochi non sono totalmente fatti. Certo, se lo faranno si scatenerà un effetto domino. Oggi si dice che Mbappé andrà al Real Madrid e Haaland al Manchester City, ma c’è qualche ostacolo. Per il francese pare che la mamma abbia chiesto una commissione esorbitante, mentre Haaland vorrebbe la certezza che Guardiola resti oltre l’estate del 2023, quando scade il suo attuale contratto. Per questo il norvegese avrebbe chiesto la possibilità di svincolarsi se Guardiola dovesse andar via tra un anno dal City, una condizione ostativa per il suo trasferimento a Manchester».