Connettiti con noi

News

Brasile Svizzera, Casemiro infrange il tabù

Pubblicato

su

Casemiro, giocatore del Manchester United e ora al Mondiale con il Brasile, ha infranto un importante tabù contro la Svizzera

I precedenti al Mondiale di Brasile-Svizzera non erano molto incoraggianti per le Seleçao. Nelle due precedenti occasioni nelle quali i verde-oro hanno incrociato i rossocrociati nel loro percorso non avevano vinto né le partite corrispondenti e tanto meno i Mondiali. Nel 1950, l’edizione del famoso suicidio casalingo in casa, il Brasile aveva inciampato 2-2; due volte in vantaggio, si erano visti rimontati sempre dallo stesso giocatore, Jacques Fatton, attaccante che 4 anni dopo avrebbe iscritto il suo nome nel tabellino dei marcatori anche ai danni dell’Italia.

In Russia, nel Mondiale del 2018, Brasile-Svizzera è stata la gara che ha avviato il percorso nel girone. Ne è uscito fuori un 1-1: gol del vantaggio ad opera di un ispirato Coutinho; pareggio con angolo battuto da Shaqiri e incornata a bucare Alisson da parte di Zuber. All’epoca giocò Neymar che, tanto per restare in linea con il tema di questi giorni, si prese una quantità industriale di falli. Casemiro ha infranto il tabù. E se il calcio ha le sue leggi nascoste ma profonde, in Brasile è legittimo attendersi che un epilogo finale dai precedenti possa passare anche attraverso un semplice 1-0 sulla Svizzera.

News

video