Roma, Pellegrini resta: no alla Juventus (nonostante la clausola)

© foto www.imagephotoagency.it

Lorenzo Pellegrini Juventus, niente da fare per i bianconeri: il centrocampista vuole restare alla Roma e diventare importante con i giallorossi, rispedita al mittente la proposta del club torinese

Rientrato alla base dopo due stagioni al Sassuolo, Lorenzo Pellegrini vuole prendersi la Roma. 3 reti e 5 assist tra Serie A e Champions League per l’allievo di Eusebio Di Francesco, una crescita che non è passata inosservato ai top club europei. Seguito da Arsenal e Manchester United, il classe 1995 è finito nel mirino della Juventus: già richiesto nella sessione di gennaio, i bianconeri sono pronti ad esercitare la clausola rescissoria fissata a 31 milioni di euro, come successo due anni fa con Miralem Pjanic. Ma con il 21enne il discorso è diverso…

Lorenzo Pellegrini non tradisce la Roma: il Corriere dello Sport rivela che il centrocampista non ha alcuna intenzione di lasciare la Capitale e ha intenzione di rispedire al mittente la corte del club di Torino. Quando è tornato in giallorosso, lo ha fatto per restare e diventare importante: un impegno morale che lo lega al club che lo ha fatto crescere e che lo ha lanciato nel grande calcio. Una promessa che allontana le voci di mercato, ma ora Pellegrini vuole sentirsi importante: richieste garanzie tecniche, maggiore continuità e non essere sostituito in tutte le partite.