Torino, da Niang e Ljajic il tesoretto per arrivare a Lazzari 

Torino, da Niang e Ljajic il tesoretto per arrivare a Lazzari
© foto www.imagephotoagency.it

Il Torino potrebbe usare il tesoretto derivante dagli addii di Niang e Ljajic per arrivare a Lazzari della Spal

Le ottime prestazioni di Niang con la Nazionale del Senegal e col Rennes, nonché quelle di Ljajic con il Besiktas, potrebbero far arrivare un tesoretto di ben 18 milioni al Torino. Entrambi i due giocatori sono in prestito nelle rispettive squadra, ma sia il Rennes che il Besiktas detengono l’opzione per il riscatto. Per i turchi il riscatto è obbligatorio a 8 milioni e arriverà a fine stagione. Per i francesi, invece, il riscatto è di 15 milioni.

Difficile però che siano disposti a pagare tal cifra. Più probabile che si arrivi a 10 milioni o poco più. Con questo tesoretto di 18 milioni, i granata potrebbero finalmente pensare di investirli su Manuel Lazzari, pupillo della dirigenza del Torino che insegue già dall’estate scorsa. Il calciatore è attualmente alla Spal.