Caso Icardi, Piccinini attacca l’Inter: «Ha umiliato il giocatore»

Caso Icardi, Piccinini attacca l’Inter: «Ha umiliato il giocatore»
© foto www.imagephotoagency.it

Sandro Piccinini, ospite di Sky Calcio Club, dice la sua sul caso Icardi: «Tutti hanno sbagliato, ma l’errore più grave è dell’Inter».

Il caso Icardi è stato al centro della discussione di “Sky Calcio Club”, il programma condotto da Fabio Caressa che ha visto il ritorno in tv in qualità di ospite dell’ex giornalista Mediaset Sandro Piccinini. Quest’ultimo ha esposto la sua visione sull’andamento dei fatti in casa nerazzurra. «Mi sembra che un po’ tutti abbiano sbagliato qualcosa. – ha sostenuto il giornalista – Wanda coi tweet, Icardi non rispondendo alla convocazione, ma l’errore più grande l’ha fatto la società. Togliendo la fascia ha ingigantito tutto, ha umiliato il giocatore».

«Quando ci sono i rinnovi queste cose succedono. – ha proseguito Piccinini – Wanda ha fatto il lavoro da procuratore. I battibecchi in fase di rinnovo ci sono sempre stati. L’Inter avrebbe dovuto rispondere a Icardi e non a Wanda, fare un comunicato dicendo che non si è trovato un accordo. Ora Icardi è diventato mercenario, un traditore, uno poco professionale… Reazione troppo esagerata».

«Togliere la fascia è stato un gesto molto forte. Mauro non ha gradito le esternazioni della moglie, ma non poteva andarle contro.– ha proseguito – La società poteva mediare, non dovevano fare esplodere la bomba. Così bruci un patrimonio fondamentale della società. Lei è stata ingenua, ma io discuto l’entità della reazione. Se quelle cose le avesse dette un procuratore uomo, sarebbero passate un po’ più inosservate. Lui ha sentito di essere stato punito in modo eccessivo. Un cosa così delicata a metà stagione… Io sono sicuro che se avesse avuto tempo Icardi avrebbe sistemato le cose, ma la scelta della società è stata un po’ frettolosa». 

CARESSA-DE GRANDIS SHOW AL CLUB CON LA PARRUCCA DI WANDA NARA – VIDEO