Jara vs. Cavani: l’ironia ai tempi del web

© foto www.imagephotoagency.it

Utenti scatenati sui social: le migliori battute

Parliamoci chiaro: il gesto del difensore del Cile Gonzalo Jara l’altro giorno in Copa America contro l’Uruguay, nei confronti dell’attaccante Edinson Cavani, non è stato proprio l’apice della sportività. Di sicuro però è stato un gesto a suo modo funzionale (Cavani, provocato, è stato poi espulso complice una vergognosa sceneggiata dello stesso Jara) ed anche abbastanza inconsueto sui campi di calcio, dove certo le provocazioni, ad ogni livello, non mancano. Jara ha insomma infilato il proprio dito medio nella “caverna oscura” di Cavani, cioè il suo sedere: un gesto non piacevole per un uomo, nemmeno quando si tratta di una visita alla prostata. Lo stesso gesto ha perà scatenato l’ironia dei tifosi e del web. 

LA SATIRA AI TEMPI DEL WEB – Si sprecano insomma le battute su quello che rischia di diventare (o forse è già diventato) un fenomeno virale sui social e non solo. Dalla scontata battutta sul “Dottor Jara” che visita il paziente Cavani, a quella sul dito del giocatore cileno (paragonato perfino a quello dell’Uomo Ragno: ricordate il gesto che fa quando spara le proprie ragnatele?), per finire su quelle che riguardano la fisicità di Cavani (l’attaccante uruguaiano, effettivamente, negli ultimi due anni ha messo su un bel po’ di muscoli).