Connettiti con noi

Bologna News

Conferenza stampa Mihajlovic: «Spero il Napoli vinca le prossime. Orsolini non è recuperato»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Mihajlovic, l’allenatore del Bologna ha parlato alla vigilia del match contro il Napoli

In conferenza stampa, Sinisa Mihajlovic ha parlato alla vigilia di BolognaNapoli.

INDISONIBILI – «Di quelli che hanno avuto il Covid abbiamo recuperato tutti, ma lavoreranno solo oggi. Ci sono diversi giocatori acciaccati dopo l’ultima gara e non tutti hanno recuperato. Orsolini? E’ fuori».

POST CAGLIARI – «Un mio amico allenatore anni fa diceva ‘Zero tituli’ e io ora dico ‘Zero alibi’. Mazzarri diceva che io mi sono lamentato delle assenze, invece mi sono lamentato di aver giocato così presto. La gestione difficile è quella del post partita. Loro hanno fatto i furbi, il Cagliari non ha avuto onestà e parlo delle conseguenze che ci sarebbero potute essere sui giocatori. Potevamo gestirla meglio, non meritavamo di perdere, ma quando ti manca lucidità si fa più fatica a gestire certe dinamiche di gioco. Adesso guardiamo avanti, domani ce la giocheremo con il Napoli».

MEDEL – «Mi chiederà di giocare, ma io non lo farò. Dove posso non rischiare i giocatori, non lo farò. Ho possibilità di scegliere altro, non rischierò ui. Probabilmente entrerà a gara in corso, ma non giocherà dall’inizio».

SKOV OLSEN- «Skov Olsen sta facendo bene, ma dovrebbe essere più propositivo. Abbiamo tante soluzioni, non so come giocheremo, ma so che potrò contare su di lui per due ruoli».

ARNAUTOVIC – «Una punta gioca per i gol, però lui si sacrifica anche molto. Ha giocato molte volte non in condizione, non mi preoccupa la sua astinenza. Ora sono sicuro che nelle prossime partite farà meglio».

SKORUPSKI – «Il problema del portiere è che quando fa un errore gli si da subito la colpa, perché prende gol. Io però sono contento, sono più le gare in cui ha fatto bene che il contrario».

MERCATO – «Io non sono il responsabile delle spese o della scelta dei giocatori, alleno chi mi viene messo a disposizione. Si fa una riunione e si decide l’obiettivo, le necessità, ma poi il tutto dipende dal budget. Solo alla fine decidiamo insieme con il ds chi bisogna prendere».

DOMINGUEZ – «Per ora è disponibile. Aspettiamo la sosta poi vediamo. Se si opera sta fuori 3 mesi, ma sono solo ipotesi al momento».

NAPOLI – «Spero che domani non vincano per poi vincere le altre».