Falcao si propone al Real Madrid: al Monaco c’è aria di smobilitazione

Falcao si propone al Real Madrid: al Monaco c’è aria di smobilitazione
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante l’arrivo di Henry in panchina, c’è aria di fuga in casa Monaco: Falcao si propone al Real Madrid, addio possibile a gennaio.

Continuano i problemi in Francia per il Monaco. Il club del Principato è ultimo in Ligue 1 assieme al Guingamp con 7 punti e nemmeno l’arrivo in panchina di un’icona come Thierry Henry sembra aver risollevato le sorti della squadra. All’arresto del presidente Dmitri Rybolovlev, si sono aggiunti i tanti infortuni, ben 17, e ora c’è chi sta pensando di lasciare il club biancorosso a gennaio. Fra questi c’è anche il capitano Radamel Falcao, che secondo quanto riferisce “Marca”, si propone al Real Madrid.

L’attaccante colombiano è il bomber della squadra, e nelle ultime stagioni ha segnato 18 e 21 gol nel massimo campionato francese. Quest’anno, invece, al momento anche lui è fermo a quota 4 reti in 8 gare e avrebbe manifestato nell’ultimo periodo forti “mal di pancia” con il suo club, cui è legato contrattualmente fino al 2020. Il suo manager, il potente agente Jorge Mendes, avrebbe già iniziato le manovre di avvicinamento ai Blancos, che già in passato avevano pensato a lui.

Al Real Madrid, che cerca anch’esso di risollevarsi dopo un avvio di stagione con molti problemi, considerati i costi e le difficoltà oggettive per mettere le mani su giocatori più giovani come Kane e Icardi, l’arrivo di “El Tigre”, che compirà 33 anni il prossimo febbraio, potrebbe far comodo. Per il centravanti colombiano, che ha segnato complessivamente 70 reti in due stagioni con l’Atletico Madrid dal 2011 al 2013, potrebbe dunque concretizzarsi a gennaio il ritorno in Spagna.

L’INTER CALA L’ASSO PER ARRIVARE A MODRIC