Dopo Manchester, allerta terrorismo a Cardiff: pronte imponenti misure di sicurezza

© foto www.imagephotoagency.it

Allerta massima a Cardiff, dopo l’attentato di Manchester, per la finale di Champions tra Juventus e Real: ecco le misure anti-terrorismo

Grande paura a Manchester dopo l’attentato terroristico avvenuto ieri sera alla Manchester Arena alla fine del concerto di Ariana Grande. Domani il Manchester United scenderà in campo a Stoccolma per la finale di Europa League contro l’Ajax ma la UEFA ha comunicato che la finale si svolgerà regolarmente ma le misure di sicurezza nella capitale svedese verrano notevolmente rafforzate, proprio come avverrà il 3 giugno a Cardiff. La finale tra Juventus e Real Madrid verrà giocata con il tetto chiuso per prevenire eventuali attacchi di droni. Le autorità locali impegnate per la sicurezza saranno ben 200 mila (Cardiff ha 347mila abitanti!) mentre sarà applicato in tutte le zone sensibili della città un moderno sistema di riconoscimento facciale. A partite dal giovedì precedente alla finale verranno predisposti dei cordoni di sicurezza in zona stadio. All’inizio di ogni cordone di sicurezza bisognerà presentare il biglietto nominativo acquistato per la finale. La UEFA ha avvisato i possessori di biglietti che saranno presenti alla finale di presentarsi con largo anticipo a causa dei tanti controlli che verranno effettuati. L’allerta terrorismo è alta, la UEFA prova a prendere le contromisure giuste.