Connettiti con noi

Fiorentina News

Fiorentina, Italiano: «É l’ennesimo episodio dubbio»

Pubblicato

su

Le parole di Italiano dopo Fiorentina Inter: «Ennesimo dubbio su gol subito, c’è mezzo fallo a favore nostro»

Vincenzo Italiano ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro l’Inter. Di seguito le sue parole

PARTITA – «Non so neanche che dire, nel senso che penso all’ennesimo dubbio su gol subito, c’è mezzo fallo a favore nostro. È l’ennesima partita, a dieci secondi dalla fine, e noi oggi perdiamo. Il dispiacere è enorme, l’abbiamo ribaltata e recuperata: era un premio per i ragazzi. Siamo dispiaciuti e rammaricati, perdiamo una partita che secondo me non meritavamo: andiamo avanti».

EPISODIO – «Quello è fallo. Nikola prende posizione, gli tira anche la maglia Dzeko e non l’avevo neanche visto. Non è il primo fallo dubbio che ci costa punti, però ne prendiamo atto e andiamo avanti».

PALLE PERSE – «Non è il primo gol che subiamo su una palla nostra e dove, con poca percezione del pericolo, diamo palla agli avversari. Peccato perché ci mettiamo del nostro e su queste situazioni dobbiamo stare attenti, regalare questi palloni è un peccato».

EQUILIBRIO – «In questo momento mettiamo a posto una situazione, come i gol degli attaccanti, e dietro perdiamo lucidità e attenzione. Ci manca l’equilibrio: contro le grandi ci esaltiamo e contro le altre manchiamo di attenzione. Secondo me stiamo crescendo, oggi per me la squadra non meritava di perdere. Ripartiamo dall’orgoglio mostrato dai ragazzi».

ATTACCANTI«Penso che in quel momento si diventa un po’ troppo pericolosi, nel senso che a ogni palla persa possiamo concedere qualcosa all’avversario. Oggi serviva un attaccante di più, è una cosa che proviamo in allenamento e abbiamo tante soluzioni. Penso che, quando troveremo equilibrio, tutte queste situazioni ci porteranno grosso vantaggio. Oggi mi dispiace per i ragazzi, li ho visti un po’ abbattuti però sanno che con questo spirito se ne può venire fuori».

JOVIC«io credo che non fare gol per gli attaccanti sia il male peggiore. Loro vivono per quello e l’aggravante è che ne abbiamo sbagliati tantissimo. Poi quando tutti e due segnano c’è l’esultanza: secondo me Luka è un ragazzo sensibile, è arrivato qui e voleva spaccare il mondo. È arrivato un po’ in difficoltà, adesso sta crescendo. Se tutti hanno questa voglia possiamo venirne fuori, mi auguro che questi gol portino nuova linfa».

FATTORE CONFERENCE LEAGUE«Affronti squadre che ti lasciano qualcosina, si perdono allenamenti e si fa fatica a recuperare. Ci stiamo adattando, stiamo cercando di trovare un equilibrio e ripeto: anche oggi ho visto qualcosa di diverso nello spirito dei ragazzi».

CONTINUA A LEGGERE SU INTERNEWS24.COM

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.