Fiorentina, quando Mancini bocciava Chiesa: «Deve imparare a segnare»

Fiorentina, quando Mancini bocciava Chiesa: «Deve imparare a segnare»
© foto www.imagephotoagency.it

Chiesa ha segnato una tripletta contro la Roma. L’attaccante della Fiorentina risponde così alle parole di Mancini 

Era il 2 gennaio quando Mancini venne intervistato sull’attaccante della Fiorentina, Federico Chiesa. In quell’occasione, il ct della Nazionale Italiana bocciò il centravanti Viola con le seguenti parole: «Dobbiamo migliorare, è chiaro, ci vuole pazienza…Prendete il caso di Chiesa: imbattibile in velocità nell’uno contro uno sulla fascia, smarrito invece in area di rigore. Deve ancora imparare i movimenti ma, lo ricordo a tutti, ha 21 anni». Da quelle parole, Chiesa ha dimostrato tutto il suo valore segnando ben 7 reti tra Serie A e Coppa Italia. Nella coppa nazionale, Chiesa ha segnato una doppietta al Torino e una tripletta quest’oggi contro la Roma. Cinque gol che diventano sette con la doppietta al Chievo del 27 gennaio. Mancini è avvertito, smarrito a chi?