Gagliardini, Ranocchia e Moses: le riserve dell’Inter sono un flop

gagliardini inter
© foto www.imagephotoagency.it

Le seconde linee dell’Inter, da Gagliardini a Ranocchia, sono un flop e sono il vero limite dei nerazzurri per lo scudetto

La Gazzetta dello Sport disegna uno scenario cupissimo dopo il clamoroso pareggio dell’Inter a San Siro contro il Sassuolo. La traversa di Gagliardini rimarrà nella memoria di tutti gli interisti (e non solo) ma al di là del macroscopico errore del centrocampista, la sensazione è che le seconde linee nerazzurre siano un vero flop.

Gagliardini esce dal match rischiando di entrare in un tunnel psicologico, Ranocchia mostra tutta la ruggine di chi non giocava in campionato dal primo settembre, Moses non riesce a imporsi come alternativa credibile a Candreva, la partita di Sanchez si riduce all’assist per Biraghi: un po’ poco per insidiare davvero Lautaro.