Giampaolo-Roma, il retroscena: la chiamata di Baldini e la non chiamata di Monchi. In estate…

Giampaolo-Roma, il retroscena: la chiamata di Baldini e la non chiamata di Monchi. In estate…
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Giampaolo potrebbe diventare l’erede di Ranieri sulla panchina della Roma. Il tecnico fu contattato anche due anni fa

A volte ritornano. Due anni fa, Ramón Rodríguez Verdejo, detto Monchi, avviò i contatti con Eusebio Di Francesco, allora a Sassuolo, per il dopo Spalletti a Roma. Franco Baldini, più o meno parallelamente, seguì altre piste, tra cui quella che portò a Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria. L’ex tecnico dell’Empoli fu accostato ai giallorossi anche nel 2013, dopo l’addio di Zeman. La lunga e fruttuosa chiacchierata tra i due, secondo quanto riferito da Il Messaggero, si chiude con un «ti chiamerà Monchi» che sancisce una sorta di primo, verbale accordo. Quella chiamata però non arriverà mai perché il direttore sportivo spagnolo continuerà a battere la pista Di Francesco.

Monchi, impressionato dal gioco del Sassuolo in Italia e anche in Europa League, aveva scelto Di Fra. A quasi due anni di distanza sono cambiate molte cose: Monchi e Di Francesco via, Baldini è rimasto al suo posto. Il fidato consigliere di James Pallotta avrebbe caldeggiato l’esonero di Eusebio e ora sta lavorando per il futuro. Il tecnico che due primavere fa, su input di Baldini, doveva esser contattato da Monchi per la panchina della Roma, è ancora nel mirino della Roma. L’allenatore è stimato dai vertici giallorossi e potrebbe arrivare in giallorosso con alcuni anni di ritardo.