Guida ammette l’errore sul rigore di Toloi in Atalanta-Juventus

atalanta juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Polemiche dopo Atalanta-Juventus per il mancato rigore assegnato ai bianconeri. L’arbitro Guida avrebbe ammesso l’errore dopo la partita. Le ultimissime

Ammissione di colpa. Alla Juventus manca un calcio di rigore per un netto fallo di mano in area di Toloi non sanzionato dall’arbitro. Guida, il fischietto della sfida dell’Atleti Azzurri d’Italia, aveva inizialmente assegnato il calcio di rigore alla Juve ma ha poi cambiato la sua decisione su segnalazione dell’assistente Di Fiore per fuorigioco di Mandzukic (il fallo di mano avviene prima e il croato è in posizione regolare poiché il pallone viene toccato dal difensore atalantino e non da Bonucci). Secondo “Tuttosport” dopo la partita i dirigenti bianconeri avrebbero incrociato l’arbitro campano che avrebbe ammesso l’errore. Marotta avrebbe chiesto spiegazioni, i toni erano pacati, l’arbitro avrebbe ammesso l’errore senza girarci attorno con il dirigente bianconero avrebbe sospirato e apprezzato l’ammissione di colpa del fischietto campano.