Ibrahimovic nominato “Newcomer of the Year” della MLS

Ibrahimovic nominato “Newcomer of the Year” della MLS
© foto Youtube

A 37 anni Ibrahimovic è stato eletto Miglior giocatore della MLS fra quelli al debutto e provenienti da un altro campionato.

Non solo le voci di calciomercato che si moltiplicano e parlano di un suo possibile ritorno al Milan a gennaio. A 37 anni Zlatan Ibrahimovic è stato eletto come “Newcomer of the Year” della MLS, ovvero miglior giocatore fra quelli al debutto e provenienti da un altro campionato.

Ad assegnare il premio all’attaccante svedese sono stati i voti dati dagli stessi calciatori del massimo campionato statunitense, dai membri degli staff tecnici e da un gruppo selezionato di giornalisti. Approdato nella MLS a marzo 2018 al termine della sua avventura con il Manchester United, Ibrahimovic si è aggiudicato il premio sbaragliando la concorrenza di oltre 200 calciatori con 25 anni di età media.

L’attaccante svedese ha ottenuto il 33,33% delle preferenze, precedendo l’inglese Wayne Rooney del D.C. United con il 32,25% dei voti, e il messicano Carlos Vela, suo compagno di squadra a Los Angeles, terzo con il 13,47% dei voti. Nella sua prima stagione negli Stati Uniti, Ibrahimovic in 27 gare giocate ha segnato 22 gol e fornito 10 assist, e grazie alle sue performance è entrato a far parte anche della Top 11 della stagione della MLS.

IBRAHIMOVIC: «PREMIER LEAGUE SOPRAVVALUTATA»