Infortunio Perin, il portiere torna ad allenarsi in campo

perin
© foto www.imagephotoagency.it

Sta per finire il calvario del portiere del Genoa, ko da diversi mesi. Infortunio Perin: le ultimissime notizie e gli aggiornamenti. Allenamento in campo per il portiere – 28 aprile

Mattia Perin, portiere del Genoa, ha iniziato l’ultima fase del recupero ed è tornato a lavorare a Pegli. Questo il post su Facebook dell’estremo difensore: «A mancare sono sempre le piccole cose. L’odore dello spogliatoio. L’armadietto aperto. Le chiacchiere dei magazzinieri. Le risate dei compagni. Quei “come stai” che nascondo un mondo di semplicità e affetto. Il rumore degli scarpini nei corridoi. Il profumo dell’erba… il bello delle piccole cose, il bello di questo sport che amo. Sono tornato. Sono a casa. Sono pronto a dare il 100%. Sul campo».

Infortunio Perin, inizia l’ultima fase del recupero: «Finalmente!»

Mattia Perin è tornato nella ‘sua’ Genova e presto tornerà a lavorare a Pegli. Come riferito dal sito ufficiale del Genoa il portiere è rientrato in Liguria e da venerdì inizierà l’ultima fase del percorso di riabilitazione, possibile dopo il via libera dei medici e la visita di controllo effettuata a inizio settimana. La visita è andata bene, ha dato gli effetti sperati e Perin inizia ad intravedere la fine del calvario. Il portiere è ko ormai da tre mesi e mezzo e molto presto tornerà a calcare l’erba di Marassi. Queste le parole di Perin al sito del Genoa: «L’equipe di Villa Stuart, con il prof. Mariani, ha fatto un lavoro eccezionale. La cosa che mi è mancata di più è il clima delle partite, me lo sogno anche la notte. Mi gasa l’idea di rivedere i compagni tutti i giorni, di riprendere la routine anche se devo completare l’ultimo tratto del percorso. Però il momento si avvicina. E sono felice che il ritorno coincida prima di una gara così importante come quella con il Chievo. Anche da fuori voglio dare un contributo emotivo alla squadra. Finalmente mi viene da dire».