Inter, ormai è Conte alla rovescia: staff e mercato, ecco le indicazioni del tecnico

Inter, ormai è Conte alla rovescia: staff e mercato, ecco le indicazioni del tecnico
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Conte è promesso sposo all’Inter. L’ex tecnico bianconero è pronto a succedere a Spalletti con una rivoluzione di staff e mercato

Contro Napoli ed Empoli saranno le ultime due partite di Luciano Spalletti sulla panchina dell’Inter. A meno di cataclismi e colpi di scena, il prossimo allenatore nerazzurro sarà Antonio Conte. A grandi linee, l’Inter ha già infatti formalizzato tutto con l’ex tecnico bianconero.

In primis l’ingaggio, che sarà superiore a quello che attualmente percepisce Massimiliano Allegri alla Juventus. Si parla di una base di 8-9 milioni con bonus legati alla qualificazione alla Champions e soprattutto alle vittorie di trofei.  Conte è anche riuscito a convincere l’Inter a portare con sé tutto il suo staff. Ne fanno parte il fratello Gianluca (assistente tecnico), Julio Tous (preparatore atletico e performance analyst), Costantino Coratti (anche lui preparatore atletico) e Tiberio Ancora (nutrizionista). Il suo preparatore atletico “storico” Paolo Bertelli attualmente sta lavorando con Sarri al Chelsea, ma Conte proverà a corteggiarlo fino all’ultimo.

Tornerà anche Lele Oriali dopo la lunga parentesi azzurra. Inevitabilmente, poi, si finirà a parlare di calciomercato.  Il primo regalo dell’Inter in questo senso potrebbe essere Federico Chiesa. La concorrenza della Juventus c’è ed è forte, ma i nerazzurri lo hanno individuato come pedina perfetta nello scacchiere di Conte.

L’altro nome caldo al momento riguarda il ruolo d’attacco. Mauro Icardi, nonostante le dichiarazioni di Wanda Nara, dovrebbe lasciare Milano. Il favorito per prendere il suo posto è sempre Edin Dzeko. In seconda fila Lukaku.