Connettiti con noi

Calciomercato

Inter, rebus Joao Mario: ultimi 14 giorni per decidere il futuro

Pubblicato

su

calciomercato inter

Il portoghese complica il mercato dell’Inter. Tanti i club accostati, ma nessuna offerta concreta. Come andrà a finire?

Joao Mario ancora non ha trovato una nuova destinazione. Tanti i sondaggi sul portoghese, alcuni sono stati rifiutati sia dal calciatore che dall’Inter che non apre al prestito con diritto di riscatto: o cessione definitiva oppure obbligo di riscatto. Ad oggi si sono mosse in tante, ma sul tavolo di Corso Vittorio Emanuele II, nessuna offerta concreta.

Rumors provenienti dall’Inghilterra volevano il Leicester interessato a Joao Mario, con un’offerta pronta da 24 milioni di euro. Ad oggi la formazione allenata da Puel ha solo sondato il terreno, senza muovere il primo passo deciso verso il portoghese. Wolverhampton scartato dal giocatore, il quale attende nuove opportunità di mercato.

L’Everton, dopo l’acquisto di Richarlison e Digne, si è defilato, puntando altri profili. Lo Sporting Lisbona non può permettersi l’ingaggio elevato di Joao Mario, mentre il Real Betis non vuole vincoli di riscatto. Insomma, una situazione decisamente complicata che ad oggi non trova soluzioni interessanti per entrambe le parti.

L’Inter vorrebbe incassare 27/30 milioni per il portoghese. Kia Joorabchan, addirittura, lo avrebbe offerto alla Lazio come sostituto di Felipe Anderson. I biancocelesti con l’arrivo di Correa, però, dovrebbero aver sistemato la questione. Il West Ham, invece, rimane una pista viva in caso di cessione di Obiang. Ma con Felipe Anderson e Yarmolenko difficilmente ci sarà spazio per Joao Mario.