Kroos: «Un calciatore omosessuale verrebbe insultato»

© foto www.imagephotoagency.it

Toni Kroos ha parlato del delicato argomento dell’omosessualità nel mondo del calcio nell’intervista rilasciata a GQ

Toni Kroos ha parlato del delicato argomento dell’omosessualità nel mondo del calcio nell’intervista rilasciata a GQ. Queste le sue parole.

OMOSESSUALITÀ – «Il mio buon senso mi dice che tutti dovrebbero viverla in piena libertà, su questo non c’è alcun dubbio. Ammetto, però, che non so se per un calciatore in attività sia utile fare un passo del genere. Spesso in campo vengono usate parole poco carine, per cui potrebbe anche accadere che dagli spalti arrivino degli insulti. Di sicuro se un calciatore dovesse fare coming out avrebbe il supporto di molte persone dell’ambiente calcistico. Ovviamente ognuno deve capire se fare un passaggio del genere può essere un vantaggio o uno svantaggio, personalmente oggi come oggi non credo sia un vantaggio nel mondo del calcio».