Genoa a tasso zero, altro giro altro colpo: in arrivo Lakicevic! – VIDEO

Iscriviti
lakicevic vojvodina
© foto Youtube

Altro colpo a zero del Genoa: preso il giovane terzino destro del Vojvodina Lakicevic, il serbo già in arrivo a Genova. Chiara la filosofia di mercato dei rossoblu: purché siano svincolati…

Tempo qualche ora, ed il Genoa è tornato all’attacco con un altro colpo: Ivan Lakicevic, terzino destro classe 1993 che arriva direttamente dal Vojvodina. Un affare a lungo studiato – seppure in gran segreto – che alla fine si è concretizzato nella serata di ieri: stamane è arrivato l’annuncio ufficioso, ma presto il giocatore serbo dovrebbe essere a Genova per sottoporsi alle visite mediche. Anche Lakicevic arriverà in rossoblu da svincolato, cioè a parametro zero, e pare ormai chiara la strategia genoana in vista dell’inizio del calciomercato: coprire più ruoli possibili senza spendere, in attesa che qualche big si muova. L’esterno serbo, nello specifico, andrà a colmare il vuoto lasciato da Aleandro Rosi, in scadenza di contratto tra qualche settimana e, in teoria, dovrebbe giocarsi il posto da titolare con l’ex sampdoriano Pedro Pereira, arrivato al Grifone in gennaio in prestito dal Benfica (per lui ancora una stagione in rossoblu). Proprio la Sampdoria e Genova, a ben pensarci, sono state sin da subito nel destino di Lakicevic: nel 2015, appena arrivato al Vojvodina, subentrò in Europa nel match di ritorno contro i blucerchiati di Walter Zenga, spazzati all’andata in un memorabile 4 a 0. Li ritroverà nei derby.

Con l’acquisto di Lakicevic, di fatto, il Genoa sistema le corsie senza troppi problemi ancora prima dell’inizio ufficiale del calciomercato (leggi anche: CALCIOMERCATO: TUTTE LE DATE): a sinistra già prelevato a zero dallo Zenit San Pietroburgo Domenico Criscito, che domenica aveva già raccolto l’ovazione del suo pubblico nel ritorno a Marassi, mentre in porta è scontato l’arrivo del 19enne Rok Vodisek, portiere sloveno prelevato – sempre a parametro zero – dall’Oljmpia Lubiana (pure per lui visite mediche a giorni, c’è chi parla già di oggi addirittura). Manca probabilmente solo un tassello al centro della difesa, ma si sta già lavorando al colpaccio Koray Gunter, tedesco-turco del Galatasaray che sarà libero a giorni dopo la scadenza del proprio contratto. Già prelevato invece dal Belgrano per 2 milioni di euro l’argentino Cristian Romero, altro innesto difensivo giovane e promettente. Restano da sistemare il centrocampo e l’attacco: sarà per questo che, nell’affare che dovrebbe portare Mattia Perin alla Juventus (quotazione 20 milioni di euro) i rossoblu continuano a chiedere contropartite gradite. Non un altro portiere (Emil Audero non convince del tutto e comunque l’obiettivo numero uno resta Lukasz Skorupski della Roma), bensì una pedina o due tra gli ex Rolando Mandragora e Stefano Sturaro, piuttosto che l’attaccante reduce dal prestito al Verona Moise Kean. Il mercato non è cominciato… o forse sì.


Leggi anche: CALCIOMERCATO: ULTIME NOTIZIE