Lecce, Calderoni: «Sarà difficile in Serie A. Testa al Milan»

Calderoni Lecce
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Calderoni ha parlato della ripresa della Serie A e della lotta salvezza: le dichiarazioni del calciatore del Lecce

Marco Caderoni, difensore del Lecce, ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale del club giallorosso.

STAGIONE – «Sono soddisfatto di quello che ho fatto quest’anno, specie nel girone di andata, poi un infortunio mi ha bloccato un po’. Vogliamo ricominciare, contro il Milan sarà tosta. C’è tanto entusiasmo per la ripresa. Sarà difficile giocare ogni tre o quattro giorni e dovremo curare tutto al meglio».

MILAN – «Sarebbe stupendo segnare ancora. Fu un’emozione incredibile, anche perché arrivò alla fine. Le prime due partite saranno difficilissime contro Milan e Juve, vogliamo partire bene in questo mini campionato che ci sarà».

CONDIZIONE FISICA – «Mi sento bene, ho lavorato tanto e mi sono fatto trovare pronto. Come condizione fisica stiamo tutti bene. Si giocherà con temperature elevate e la situazione è nuova. Ogni particolare farà la differenza. Gambe e testa conteranno allo stesso modo. Dovremo stare bene sia mentalmente che fisicamente».

LOTTA SALVEZZA – «Credo che dal Torino in giù siano tutte coinvolte. Più squadre ci sono e meglio è».

NUOVE REGOLE – «Bisogna lavorare su questo dal punto di vista mentale. Non ci sarà la spinta del pubblico, la forza dovrà essere data dai compagni. Sarà difficile non abbracciarsi dopo un gol».