Milan-Sassuolo 1-0, pagelle e tabellino

Milan-Sassuolo 1-0, pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Sassuolo, 26ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Il Milan di Gennaro Gattuso supera a fatica e con un po’ di fortuna il Sassuolo di Roberto De Zerbi nell’anticipo della 26ª giornata di Serie A ed effettua il sorpasso in classifica ai danni dell’Inter, portandosi al 3° posto. I rossoneri si impongono 1-0 sui neroverdi grazie a un autogol al 35′ di Lirola e ad alcuni grandi interventi di Donnarumma, insuperabile questa sera fra i pali. Al Sassuolo non basta una buona manovra per riuscire a spezzare l’imbattibilità del portiere rossonero.


Milan-Sassuolo 1-0: pagelle e tabellino

MARCATORI: 35′ aut. Lirola

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma 8; Calabria 6, Musacchio 6.5, Romagnoli 7, Rodriguez 5; Kessié 7, Bakayoko 5.5 (56′ Biglia 5.5), Paquetá 6.5 (73′ Castillejo 5.5); Suso 6, Piatek 6 (84′ Cutrone 6 ), Calhanoglu 6. Allenatore: Gattuso

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 5; Lirola 5.5, Demiral 7, G. Ferrari 6, Peluso 5.5; Locatelli 6 (63′ Bourabia 6), Magnanelli 6.5 (68′ Pegolo 6), Sensi 7; Berardi 6.5, Djuricic 7 (74′ Matri 6), Boga 6.5. Allenatore: De Zerbi

ARBITRO: Valeri di Roma

AMMONITI: Bakayoko, Paquetá, Rodriguez (M)

ESPULSI: 64′ Consigli (S)

MILAN – IL MIGLIORE

DONNARUMMA 8 – Il portiere rossonero è di gran lunga il migliore in campo nella squadra di Gattuso. Il giovane estremo difensore è autore di alcune grandi parate, su tutte la più bella è sicuramente quella su Djuricic nel primo tempo. Sempre più affidabile, trasmette sicurezza a tutto il reparto arretrato.

MILAN – IL PEGGIORE

RODRIGUEZ 5 – Brutta partita per il terzino svizzero, che soffre terribilmente l’agilità degli esterni del Sassuolo e quando ha spazio non riesce a incidere in fase di possesso. Nel finale prende anche il giallo che gli costerà la squalifica contro il Chievo.

SASSUOLO – IL MIGLIORE

SENSI 7 – Il giovane regista è il metronomo dei neroverdi, calamita su di sé tanti palloni e detta i ritmi di gioco della squadra di De Zerbi.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

CONSIGLI 5 – Con due errori nella stessa azione compromette le speranze di rimonta del Sassuolo nel finale di gara, facendosi espellere e lasciando i compagni in 10 uomini.

Milan-Sassuolo 1-0: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La seconda frazione vede il Sassuolo alla costante ricerca del pareggio e il Milan difendersi e provare a ripartire. I neroverdi chiudono l’avversario nella sua metà campo ma al 65′ c’è l’episodio che complica i piani degli ospiti. Consigli sbaglia il tempo dell’uscita e poi ferma con le cattive Piatek lanciato a rete. L’arbitro estrae il rosso e conferma la decisione dopo aver consultato il VAR. Al 77′ l’ex Matri, mandato in campo da De Zerbi, impegna Donnarumma sul primo palo. Dall’altra parte Kessié, al termine di una travolgente azione personale, colpisce di punta ma Pegolo gli nega il gol. Il finale scorre via indolore per i rossoneri, che portano così a casa 3 punti pesanti che gli permettono di scavalcare in classifica l’Inter.

90′ + 7 – FINISCE LA PARTITA! Il Milan supera 1-0 il Sassuolo a San Siro grazie a un autogol di Lirola.

90′ + 6 – Matri si gira bene in area e prova il tiro, ma la sua conclusione è murata da Romagnoli. Si salva il Milan.

90′ + 2 – AMMONIZIONE MILAN: Ammonito Rodriguez, che perde tempo e viene ammonito con il cartellino giallo. Diffidato, lo svizzero salterà per squalifica Chievo-Milan.

90′ – L’arbitro Valeri concede 5 minuti di recupero. Berardi calcia a giro una punizione ma la palla si alza ed esce sopra la traversa.

87′ – Rientra in campo Kessié, anche se vistosamente dolorante alla caviglia.

85′ – OCCASIONE MILAN: Azione travolgente di Kessié, fermato all’ultimo prima del tiro da Demiral. L’ivoriano però si fa male alla caviglia e deve lasciare il terreno di gioco. Squadre in 10 contro 10 ora.

84′ – SOSTITUZIONE MILAN: Gattuso spende anche l’ultimo cambio e inserisce Cutrone al posto di Piatek.

77′ – OCCASIONE SASSUOLO: Matri riceve sul primo palo dalla destra e prova a sorprendere Donnarumma, che tuttavia gli chiude bene lo specchio.

76′ – OCCASIONE MILAN: Bella conclusione di Kessié, che riceve da Piatek e scarica in porta di punta, ma trova la bella risposta di Pegolo.

74′ – SOSTITUZIONE SASSUOLO: Matri entra al posto Djuricic nel Sassuolo.

73′ – SOSTITUZIONE MILAN: Entra Castillejo al posto di Paquetá, secondo cambio per Gattuso.

69′ – Punizione di Suso deviata in calcio d’angolo dalla barriera. Resta sull’1-0 per i rossoneri il risultato.

68′ – SOSTITUZIONE SASSUOLO: Entra il secondo portiere Pegolo al posto di Magnanelli.

64′ – ESPULSIONE SASSUOLO: Consigli prima sbaglia l’uscita, poi allunga un braccio per fermare Piatek, che sta per scavalcarlo. Valeri opta per il rosso, e dopo aver consultato il VAR, decide di confermare la sanzione. Sassuolo in 10 uomini.

63′ – SOSTITUZIONE SASSUOLO: Entra Bourabia, esce Locatelli.

62′ – Ancora Sassuolo in attacco: Berardi chiama all’ennesima respinta Donnarumma.

59′ – Milan in netta difficoltà in questo momento, i rossoneri paiono stanchi e mancano di brillantezza.

56′ – SOSTITUZIONE MILAN: Gattuso richiama in panchina Bakayoko, stanco e già ammonito, e manda in campo Biglia.

53′ – La palla filtra in area per Djuricic, che tutto solo davanti a Donnarumma, mette clamorosamente a lato sul palo più lontano. L’arbitro però, su segnalazione dell’assistente, ravvisa il fuorigioco dell’attaccante del Sassuolo.

51′ – AMMONIZIONE MILAN: Fallo tattico di Paquetá ai danni di Sensi, Valeri estrae il cartellino giallo per il brasiliano.

48′ – Si coordina per il tiro dalla distanza Berardi, che mette a lato di poco sulla sinistra dai 25 metri.

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO! Nessun cambio per le due squadre dopo l’intervallo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Prima frazione dai due volti quella che si è disputata a San Siro fra Milan e Sassuolo. Prima parte di gara molto tattica, con il Sassuolo che non concede e spazi e quando può ripartire non disdegna le sortite offensive. Al 13′ tutto il gioco si ferma e tutto lo Stadio rende il giusto tributo a Davide Astori. Per trovare la prima azione pericolosa bisogna andare al 21′: Lirola effettua un bel cross basso dalla destra, Djuricic devia con l’esterno a centro area e chiama Donnarumma a una difficile deviazione in corner. I rossoneri crescono dopo la mezz’ora, la partita diventa più vivace e al 35′ passano a condurre in maniera fortuita. Su angolo dalla destra di Suso, la palla filtra sul secondo palo dove Piatek e Musacchio non ci arrivano, ma è Lirola a deviarla in fondo alla propria porta. Passato in svantaggio il Sassuolo reagisce e prima colpisce un palo esterno con un bel tiro di Boga, poi impegna Donnarumma a una parata in due tempi su punizione di Berardi.

45′ + 2 – OCCASIONE SASSUOLO: Chiude in crescendo la prima frazione il Sassuolo, Berardi calcia su punizione e impegna Donnarumma a una problematica parata in due tempi.

44′ – OCCASIONE SASSUOLO: Tackle duro di Calhanoglu su Berardi, sugli sviluppi dell’azione Locatelli va al tiro dalla distanza e mette a lato sulla sinistra. I sanitari del Sassuolo entrano in campo per prestare le cure del caso a Berardi.

42′ – Sassuolo molto pericoloso in contropiede, rapida verticalizzazione per Boga, che supera di forza Romagnoli e batte Donnarumma, ma la sua esultanza è strozzata dal fischio dell’arbitro per posizione di fuorigioco del francese.

40′ – OCCASIONE SASSUOLO: Boga si libera al tiro dai 20 metri ed effettua una conclusione a giro che si infrange sul palo esterno a Donnarumma battuto. Neroverdi a un passo dal pareggio.

37′ – AMMONIZIONE MILAN: Giallo a Bakayoko per un fallo su Locatelli sulla trequarti difensiva rossonera.

35′ – GOAL DEL MILAN, AUTORETE LIROLA! I rossoneri passano a condurre a San Siro. Cross dalla bandierina del calcio d’angolo sul secondo palo, sulla palla si lanciano Piatek e Musacchio ma è il difensore spagnolo Lirola a deviare fortuitamente la palla in fondo alla rete.

34′ – Si accende Calhanoglu, che ruba palla a Demiral e si invola sulla sinistra: tiro-cross a centro area ma la deviazione di un difensore mette fuori causa gli attaccanti rossoneri.

33′ – Impeccabile fino a questo momento il Sassuolo in fase difensiva, Calhanoglu prova ad allargare per Paquetà ma il brasiliano è anticipato da Lirola, che fa ripartire l’azione neroverde.

30′ – Scintille in campo fra Demiral e Piatek, il turco travolge il polacco sulla trequarti e l’arbitro concede una punizione al Milan, ma non prende provvedimenti disciplinari nei confronti del difensore del Sassuolo.

27′ – Al termine di un’azione insistita dei rossoneri, Suso crossa dalla destra a cercare sul secondo palo l’inserimento di Paquetà, che devia debolmente fra le braccia di Consigli.

25′ – Milan poco brillante fino a questo momento, prestazione non esaltante finora dei rossoneri di Gattuso.

21′ – OCCASIONE SASSUOLO! Brivido per i rossoneri: cross basso dalla destra di Lirola, a centro area Djuricic anticipa con l’esterno Romagnoli e chiama Donnarumma a una grande parata per mettere in calcio d’angolo.

18′ – Buon possesso palla ora del Sassuolo, gara molto tattica fino a questo momento e povera di azioni offensive.

15′ – Si vede in avanti il Sassuolo: va sul fondo sulla destra Lirola, che effettua un cross in area, facile preda di Donnarumma, che non ha problemi a bloccare il pallone.

13′ – TRIBUTO AD ASTORI: San Siro si ferma per una standing ovation dei giocatori e di tutto lo Stadio per ricordare Davide Astori.

12′ – Bel pallone messo in area da Kessié per Piatek, il polacco prova a girarsi ma è fermato da Magnanelli, pronto a raddoppio come difensore aggiunto.

10′ – Contrasto duro fra Sensi e Paquetà, Valeri vede un fallo del brasiliano e concede una punizione ai neroverdi poco oltre la metà campo rossonera.

6′ – Sassuolo ben disposto in campo, per i rossoneri pochi spazi fino a questo momento.

3′ – Fase di studio della gara, equilibrio in campo in questi primi minuti di gioco.

1′ – INIZIA LA PARTITA A SAN SIRO!


Milan-Sassuolo: formazioni ufficiali

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá; Suso, Piatek, Calhanoglu. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Abate, Conti, Laxalt, Strinic, Bertolacci, Biglia, Montolivo, Borini, Castillejo, Cutrone. Allenatore: Gennato Gattuso

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, G. Ferrari, Peluso; Locatelli, Magnanelli, Sensi; Berardi, Djuricic, Boga. A disposizione: Pegolo, Lemos, Rogerio, Matri, Scamacca, Sernicola, Odgaard, Magnani, Babacar, Di Francesco, Bourabia, Adjapong. Allenatore: Roberto De Zerbi


Milan-Sassuolo: probabili formazioni e pre-partita

Gattuso conta di poter schierare dal 1′ Kessié, uscito acciaccato dalla sfida d Coppa Italia contro la Lazio ma pienamente recuperato. Con lui in mediana ci saranno Bakayoko e Paquietà. mentre in difesa sulla sinistra dovrebbe rivedersi titolare Rodriguez. L’attacco vedrà infine Piatek centravanti, con Suso e Calhanoglu esterni alti offensivi.

Nonostante l’assenza per infortunio di Brignola e Marlon, e quella per squalifica di Duncan, Eusebio Di Francesco ritrova Berardi in attacco e dovrebbe riproporre dal 1′ Lirola a destra e Babacar al centro dell’attacco emiliano. A centrocampo sarà invece confermato Magnanelli in mezzo al campo, con Locatelli spostato nel ruolo di mezzala.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá; Suso, Piatek, Calhanoglu. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Abate, Conti, Laxalt, Strinic, Bertolacci, Biglia, Montolivo, Borini, Castillejo, Cutrone. Allenatore: Gennato Gattuso

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, G. Ferrari, Peluso; Sensi, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Babacar, Djuricic. A disposizione: Pegolo, Satalino, Adjapong, Demiral, Lemos, Sernicola, Rogerio, Bourabia, Boga, Di Francesco, Matri, Odgaard, Scamacca. Allenatore: Roberto De Zerbi


Milan-Sassuolo, i precedenti del match

Milan e Sassuolo si sono affrontati finora 11 volte nella storia della Serie A con un bilancio di 6 vittorie rossonere, 4 successi neroverdi e un pareggio. Nelle partite giocate in casa dei rossoneri  conducono questi ultimi a livello statistico con 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta.

La partita di andata ha visto il Diavolo imporsi con un netto 4-1 sugli emiliani in virtù dei goal di Kessié e Castillejo e della doppietta di Suso. A segno invece Djuricic per i neroverdi. Lo scorso anno a San Siro l’8 aprile 2018 il confronto si concluse con il punteggio di 1-1. L’unica volta che il Milan ha perso al Meazza con gli emiliani è stato il 6 marzo 2016, quando Duncan e Sansone inflissero un pesante ko alla squadra allora guidata da Mihajlovic.


Milan-Sassuolo: l’arbitro del match

L’arbitro designato per dirigere Milan-Sassuolo è il signor Paolo Valeri della sezione di Roma 2. Il fischietto romano ha diretto 23 volte i rossoneri in Serie A, con un bilancio di 13 vittorie, 7 sconfitte e 3 pareggi. In 13 occasioni invece ha arbitrato gli emiliani, che hanno vinto 6 volte, perso 5 e pareggiato 2.

Valeri diresse la sfida Milan-Sassuolo anche nella stagione 2013-14: allora si imposero 2-1 i rossoneri di Seedorf sui neroverdi di Di Francesco, con reti di Muntari e De Jong per il Milan, di Zaza per gli ospiti.


Milan-Sassuolo Streaming: dove vederla in tv

Milan-Sassuolo sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241) e Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box in HD), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.