Connettiti con noi

Hanno Detto

Napoli, Cannavaro: «Koulibaly un pilastro, De Laurentiis prenda Dybala»

Pubblicato

su

Cannavaro

L’ex difensore azzurro Fabio Cannavaro ha parlato del mercato del Napoli, tra Koulibaly e il consiglio Dybala

Fabio Cannavaro, ex difensore del Napoli e capitano dell’Italia campione del Mondo nel 2006, in una intervista al Corriere dello Sport ha parlato del calciomercato della squadra partenopea.

KOULIBALY – «Kalidou rappresenta un pilastro di una squadra che negli ultimi anni ha sempre avuto la fortuna di poter contare su di lui: se fossi nella società farei un sacrificio per tenerlo, per rinnovare. Magari ha richieste importanti che qualche altro club potrebbe soddisfare, però è difficile trovare giocatori come lui in quel ruolo: chi ha un centrale così o magari un terzino sinistro di valore deve tenerli stretti. C’è carenza. Un centrocampista o un attaccante li trovi».  

DYBALA – «Se fossi in De Laurentiis farei una proposta a Dybala. E’ un parametro zero. Mi auguro che rimanga in Italia, dov’è cresciuto. E’ un giocatore che mi fa divertire, ma la situazione non è semplice: ha fatto la sua scelta e probabilmente pensava di trovare squadra prima. Sai che entusiasmo porterebbe?». 

MERTENS – «Ha dato tanto al Napoli, ma bisogna capire le sue pretese: se sono quelle che ho letto, allora no. Discorso diverso da Koulibaly o magari Lorenzo che è più giovane».  

INSIGNE – «I cicli si chiudono: Chiellini alla Juve, Marcelo e Ramos al Real. Certo, se oltre a lui andranno via anche Mertens e Fabian, allora il Napoli perderebbe 30 gol fondamentali per la Champions. Gol da sostituire».