Piatek come Sheva. Nella sua lista ora punta la 13ª preda

Piatek come Sheva. Nella sua lista ora punta la 13ª preda
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan spera nei gol di Piatek per la Champions. Il polacco può fare come Sheva e cerca il primo gol al Cagliari

Il Milan ha scoperto Piatek, si è innamorato del centravanti polacco classe ’95 arrivato poche settimane fa, nel corso del calciomercato di gennaio, e spera di continuare a esultare con lui. Il centravanti rossonero ha segnato già a 12 squadre di Serie A (Coppa Italia compresa) ma non ha ancora trovato la via del gol contro il Cagliari, prossimo avversario dei rossoneri. Quale occasione migliore della gara in programma questa sera a San Siro per far gol ai sardi?

Piatek nel girone di andata ha fatto gol a Empoli, Sassuolo, Bologna, Lazio, Chievo, Frosinone, Parma, Sampdoria, Spal, Roma, Atalanta e poi è arrivata la doppietta al Napoli in Coppa Italia: sono dodici squadre. Se escludiamo il Genoa (a cui non può più segnare perché il Milan ci ha già giocato contro entrambe le volte) e il Milan (in rossoblù una partita senza gol e l’altra saltata per squalifica), ne restano sei a cui non ha ancora fatto gol. E una di queste è proprio il Cagliari. Il giocatore polacco punta al gol e spera di vincere la classifica dei marcatori al primo anno, come riuscì a Sheva, nella sua prima annata in rossonero. Ma questa è un’altra storia…