Sassuolo, Mendes: «Siviglia unico club portoghese rimasto in EL». Poi le scuse…

mendes-azione-sassuolo-febbraio-2014-ifa
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore di proprietà del Parma ha fatto chiarezza sulle sue dichiarazioni.

SASSUOLO BENFICA JUVENTUS MENDES – Si è alzato un polverone in Portogallo per le dichiarazioni di Pedro Mendes, che dopo la qualificazione del Siviglia alla finale di Europa League si è congratulato con il club spagnolo, definito unico club portoghese rimasto in tale competizione. Il difensore del Sassuolo, però, ha voluto fare subito chiarezza in merito, spazzando via eventuali equivoci.

IL CHIARIMENTO – «Ieri ho pubblicato un messaggio nel quale ho espresso la mia tristezza per il numero basso di giocatori portoghesi in campo (riferendosi al Benfica contro la Juventus ieri, ndr). Sono un convinto sostenitore della qualità dei giocatori portoghesi. Non volevo offendere lo Sporting Lisbona o il Benfica, né i suoi calciatori. Se si sono sentiti offesi, chiedo scusa, ma sarò sempre un sostenitore del fair play», ha dichiarato Mendes.