Cristiano Ronaldo accusato di stupro, la polizia di Las Vegas indaga

Cristiano Ronaldo accusato di stupro, la polizia di Las Vegas indaga
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus: accusa di violenza da parte di una donna americana nei confronti di Cristiano Ronaldo per un episodio risalente al 2009. La polizia di Las Vegas apre un’inchiesta

Prima l’indiscrezione giornalista rilanciata dal tedesco der Spiegel, adesso l’apertura di un fascicolo d’inchiesta ufficiale da parte della polizia di Las Vegas. Cristiano Ronaldo è al centro del mirino per l’accusa di stupro mossagli da una donna del Nevada, oggi 33enne: tale Kathryn Mayorga. La Mayorga nei giorni scorsi aveva pubblicamente puntato il dito contro CR7 per un episodio avvenuto nel luglio 2009, quando l’attaccante portoghese si stava per trasferire dal Manchester United al Real Madrid ed era in vacanza proprio a Las Vegas: Ronaldo, secondo le accuse, avrebbe prima invitato la donna – incontrata in un night club – a salire nella sua camera d’albergo per gustarsi un idromassaggio, per poi denudarsi improvvisamente mentre quest’ultima si stava cambiando e costringerla ad un rapporto orale non voluto.

Kathryn Mayorga sarebbe quindi stata pagata 375mila dollari per tacere sull’accaduto con un accordo di non divulgazione, rispettato fino a qualche giorno fa quando, spinta dai legali del potente movimento statunitense #Metoo, impegnato nella battaglia contro le molestie sessuali, ha parlato pubblicamente. Alle parole delle donna Ronaldo aveva già risposto in un video, bollando ogni accusa come “fake news” da parte di personaggi in cerca di celebrità e dando mandato ai suoi legali di rispondere sia nei confronti del giornale che aveva divulgato la notizia, sia nei confronti della Mayorga stessa. Ieri quindi l’apertura di un’indagine da parte della polizia di Las Vegas, atto dovuto su cui per il momento – precisano gli inquirenti – non saranno dati ulteriori particolari. Staremo a vedere.