Torino, Castellini sul record di Sirigu: «Deve offrirmi una cena! In Nazionale? Vedo Donnarumma…»

Torino, Castellini sul record di Sirigu: «Deve offrirmi una cena! In Nazionale? Vedo Donnarumma…»
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex portiere del Torino, Luciano Castellini, è stato intervistato per commentare il suo record di imbattibilità battuto ieri da Sirigu 

È di Salvatore Sirigu il nuovo record di imbattibilità fatto registrare dal Torino. Con i suoi 557’ senza subire gol, il portiere granata è entrato ufficialmente nella storia del club di Torino. Un record che apparteneva fino a ieri al Giaguaro Luciano Castellini che stabilì il record di 517’ nel 1976, anno dello Scudetto. E proprio l’ex portiere del Torino è stato intervistato ai microfoni di Toro.it per commentare il nuovo record stabilito dal portiere sardo. Ecco le sue parole: «Il record? Nemmeno mi ricordavo di averlo. Ma sono contento per Salvatore che è un grande portiere, un bravo ragazzo e anche mio amico. Se devo omaggiarlo in qualche modo? Al massimo è lui che deve offrirmi una cena».

«Di chi sono i meriti? Sono di Sirigu come della retroguardia: il Toro ha una buona difesa, una buona organizzazione, si vede la mano di Mazzarri. Il portiere da solo non va da nessuna parte. Sirigu? Ha raggiunto una grande maturità, è completo: ha un gran fisico, è agile. Poi ha trovato l’ambiente giusto per lui, sono contento che al Toro stia ricevendo questi consensi. La Nazionale? Le scelte le fa Mancini, certo che c’è un altro grandissimo portiere come Donnarumma. Ma se la può giocare benissimo. Il Torino in Europa? Spero proprio di sì!».