Toro, su Zaza Genoa e Sassuolo, la sua cessione può sbloccare il mercato

Toro, su Zaza Genoa e Sassuolo, la sua cessione può sbloccare il mercato
© foto www.imagephotoagency.it

Zaza non figura nella lista degli incedibili di Mazzarri, sul lucano sono piombati Genoa e Sassuolo che possono offrire le giuste contropartite

Al termine della scorsa stagione Simone Zaza ha ribadito di voler rispettare i cinque anni di contratto stipulati con il Toro, ma la corte serrata di Genoa e Sassuolo potrebbe cambiare le cose. Il primo campionato con i granata non è stato all’altezza delle aspettative, ma Cairo e Mazzarri sarebbero anche disposti a concedergli una ulteriore chance. L’attaccante lucano ha però tanti estimatori, e può rappresentare una carta utilissima da giocare sul mercato.

Perso Caputo, ormai ad un passo dal Sassuolo, il Genoa di Andreazzoli pensa proprio a Zaza per rinforzare l’attacco. In rossoblu milita anche Kouamé, uno dei principali obiettivi di mercato del Toro. Potrebbe così andare in scena una maxi operazione, che coinvolgerebbe anche lo svedese Gustafson, in grado di soddisfare entrambe le società. Sul numero undici granata però c’è anche l’interesse dello stesso Sassuolo, squadra che lo ha lanciato in serie A. E in neroverde gioca Alfred Duncan, altro giocatore da sempre molto stimato dal Toro. Più sullo sfondo il Bologna, avversario dei granata nella corsa a Kouamé, che pensa a Zaza come principale alternativa all’ivoriano.

In caso di partenza di Zaza, il Toro dovrà però trovare un giocatore in grado di sostituire Belotti in caso di necessità, oppure di affiancarlo. Petagna e Cutrone sono in cima alla lista dei desideri di Mazzarri, ma Spal e Milan chiedono più di venti milioni per i loro centravanti, valutazione fuori portata per i granata. Molto più praticabile la pista che porta a George Puscas, di rientro all’Inter dopo le peripezie del Palermo. Il rumeno si è stato uno dei migliori attaccanti del recente europeo under 21, e rappresenta una vera e propria occasione, che potrebbe essere colta già nei prossimi giorni.