Benatia: «Dybala può diventare top player» | Ps

30
infortunio benatia
© foto www.imagephotoagency.it

Benatia non teme la concorrenza per lo Scudetto: «Napoli e Roma? Squadre molto forti, ma personalmente non temo nessuno»

L’analisi di Mehdi Benatia al termine del match tra Juventus – Udinese ai microfoni di Premium Sport: «Abbiamo sbagliato l’approccio alla gara, concedendo qualche contropiede di troppo ma abbiamo visto un grande primo tempo dell’Udinese, siamo stati bravi a pareggiare e poi vincere la partita. Napoli-Roma? Non mi piace guardare le altre partite, abbiamo ancora tanti turni da qui alla fine: non è mai facile e non esistono partite facili in Serie A, dobbiamo continuare così. Buffon? Ha abituato la gente troppo bene, lui è una leggenda non un portiere come gli altri: appena sta un po’ meno bene pare sia la fine del mondo, ma per noi è una sicurezza».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue e conclude: «Dybala è un talento, è capace di risolvere queste partite, per noi è sempre stato importante. Ha un’importanza enorme nel gioco di questa squadra, ha tutto per diventare un top player, è giovane ma lavora davvero bene: ho giocato con grandi attaccanti, lui ha tutto per diventare uno come loro. La Roma sta facendo un bel percorso, lo sapevamo già dall’inizio dell’anno: Napoli e Roma sono due squadre molto forti, io personalmente non temo nessuno e se facciamo le partite che sappiamo siamo più forti».

Condividi