Arresto De Vito, il pm Ielo: «Lo Stadio della Roma si farà ugualmente»

Arresto De Vito, il pm Ielo: «Lo Stadio della Roma si farà ugualmente»
© foto www.imagephotoagency.it

Il pm Paolo Ielo ha annunciato che lo Stadio della Roma si farà ugualmente nonostante l’arresto di De Vito 

Mattinata di agitazione in casa giallorossa per quanto riguarda il futuro del nuovo Stadio della Roma. L’arresto di Marcello De Vito e le implicazioni circa lo Stadio sembravano aver messo in dubbio il futuro del progetto. Tuttavia, il procuratore aggiunto, Paolo Ielo, si è presentato in conferenza stampa in Procura per dire che lo Stadio si farà ugualmente.

Ecco le sue parole: «Il presidente dell’assemblea capitolina De Vito è stato arrestato infatti per tre diversi capi d’imputazione: la continuazione della vicenda Parnasi, il gruppo Toti per l’area ex mercati generali e il gruppo statuto. L’imputato è legato al costruttore romano, il quale gli aveva promesso il pagamento di 95.000 euro, non solo per lo Stadio della Roma ma anche per Fiera di Roma».

«Nel primo caso il politico del Movimento 5 Stelle è intervenuto attivamente, mettendo la sua figura a favore di Parnasi. Lo stesso consiglio comunale era intervenuto nella vicenda, mentre la Roma è del tutto estranea alla vicenda. Non c’è perciò alcun ostacolo sull’iter della costruzione dello stadio e la Procura non chiederà che questo dunque venga fermato».