Ballardini: “L’unico a battere Mou; la sua Inter mai spumeggiante”

© foto www.imagephotoagency.it

Nell’anno della fantastica “tripletta” con l’Inter, Josè Mourinho ha lasciato per strada solo un “titulo”, quello della Supercoppa Italiana contro la Lazio. Proprio di questo ha parlato Davide Ballardini, allenatore dei biancocelesti vittoriosi, a Tuttosport: “Sono stato l’unico a batterlo ma nessuno ne parla. Il nostro trionfo adesso assume ancor più importanza e prestigio. Mourinho è uno che vuole vincere sempre e tutto, non è tipo da selezioni. Cosa penso di Mou? Ha vinto, ma la sua Inter non è mai stata spumeggiante. I grandissimi allenatori per me sono altri, quelli che lasciano un’impronta tattica innovativa, come Michels, Sacchi e Guardiola”.