Connettiti con noi

Azzurri

Berardi l’uomo in più: Nazionale e playoff, ora la consacrazione

Pubblicato

su

berardi

L’ennesima prestazione sontuosa di Berardi nel giorno delle convocazioni di Mancini: la Nazionale gli darà la consacrazione?

Nella nostra Serie A c’è un giocatore che da parecchie settimane continua a mostrarsi una spanna sopra gli altri: Domenico Berardi. Con l’ennesima prestazione da urlo, l’attaccante calabrese ha rimpinguato il suo bottino stagionale toccando quota 14 reti e 11 assist.

E con la doppietta che ha schiantato lo Spezia anche la soddisfazione di entrare nel ristretto club di giocatori capaci di realizzare almeno 100 reti nel massimo campionato italiano. Ma al di là di un Sassuolo che gongola per il suo gioiello, è evidente che dal prossimo ventottenne ci si attende un nuovo step in avanti.

Quale miglior occasione dei playoff di qualificazione ai Mondiali di Qatar? Dopo un Europeo vinto da co-protagonista, il grave infortunio di Chiesa di fatto spiana la strada a Mimmo per una maglia da titolare e per un ruolo determinante.

D’altro conto il Commissario Tecnico Roberto Mancini ha sempre dimostrato grande apprezzamento per le sue doti, anche se la presenza di un redivivo Zaniolo nell’elenco dei convocati per la sfida alla Macedonia del Nord lascia aperte le porte al ballottaggio.

Ma tenere in panchina un Berardi così è oggettivamente complicato, dunque vale la pena scommettere sul neroverde. In realtà sarà però necessario che proprio Mimmo continui a puntare su se stesso e finalmente colga l’occasione della consacrazione internazionale. Step fondamentale anche in chiave mercato, per realizzare finalmente il desiderio di approdare in un top club.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE CALCIONEWS24