Connettiti con noi

Champions League

Bonucci: «Sconfitta pesante, dobbiamo trarre insegnamento»

Pubblicato

su

Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, ha parlato dopo la brutta sconfitta dei bianconeri in casa del Chelsea

Ai microfoni di MediasetLeonardo Bonucci ha parlato dopo Chelsea-Juve.

BRUTTA RIPRESA – «Abbiamo cercato di chiudere le loro giocate sugli esterni per non permettergli di metterci in inferiorità, ma siamo stati poco attenti. Sconfitta pesante ma ora pensiamo all’Atalanta».

PRESTAZIONE – «Dobbiamo trarre insegnamento, contro queste squadre così forti bisogna andare sempre a cento all’ora e non sbagliare i dettagli, che ti puniscono».

GIA’ QUALIFICATI – «Avevamo davanti una grande squadra, abbiamo preso il primo gol su una situazione di angolo. Forse era fallo, ma dovevamo tenere meglio. Hanno individualità forti, la verità è che sono stati migliori di noi. Mettiamo da parte il risultato».

Queste le parole del difensore a Sky:

SCONFITTA PESANTE – «È una sconfitta pesante, dobbiamo trarre insegnamento che con queste squadre devi andare sempre a mille allora, se no ti fanno male. Su due palle buttate dentro siamo stati pochi attenti e nel primo tempo abbiamo preso questo gol dopo un tocco di mano.Ora gardiamo avanti, pensiamo al campionato. Siamo già agli ottavi e dobbiamo rimontare in campionato, sabato abbiamo l’Atalanta».

INGLESI CON PIU’ RITMO – «Non lo scopriamo stasera, la Premier ha 7-8-9 grandi squadre che lottano ogni anno per giocarsi la Premier e arrivare fino in fondo in Champions. Ma anche noi lo siamo, continuiamo sul nostro perscorso e mettiamo in pratica gli insegnamento».

INSEGNAMENTI – «L’esperienza ci deve far capire che in queste partite devi stare bene a livello fisico e mentale, non devi mollare un centimetro».